martedì 1 settembre 2015

La profezia della curandera. Recensione

Titolo: La profezia della curandera
Autore: Hernàn Huarache Mamani
Prezzo: 10,00
Editore: Piemme

Sinossi:

Kantu è giovane, bella, piena di interessi e di entusiasmo. Vive a Cuzco, una città del Perù, e trascorre le sue giornate tra lo studio, gli amici, le feste. Non conosce nulla delle antiche tradizioni andine, della scienza della Pachamama, degli insegnamenti dei curanderos. Non la interessano. Un giorno, un evento inatteso sconvolge il suo universo, costringendola a confrontarsi con una realtà a lei incomprensibile. Disposta a tutto pur di conquistare l'uomo che ama, Kantu intraprende un cammino difficile che la porterà a riscoprire l'energia che c'è in lei.

Il giorno in cui amerai, rispetterai e conoscerai te stessa, scoprirai che la terra comunica con te, che la Pachamama possiede un linguaggio attraverso il quale le montagne ti parlano, i fiumi ti mormorano e le sorgenti ti consigliano.Allora saprai che sei un tutt’uno con l’universo, che sei come l’acqua che si espande.
Il giorno in cui ti accetterai davvero, orizzonti sconosciuti ti si schiuderanno, e una musica mai ascoltata giungerà alle tue orecchie



Ho letto diversi libri di questo autore, ma quello che mi ha colpito internamente è stato questo.. un libro scritto da un uomo rivolto alle donne. Un libro che porta la donna ad accettarsi completamente e a riscoprire la luce che brilla in lei.

Ammetto che sono stata infastidita nel leggere che questa curandera cerca di superare ogni ostacolo, ogni prova dura, solo per riconquistare l'uomo che ama, ma il suo ricominciare, il suo inizio, il suo ritrovarsi DONNA mi è piaciuto e mi ha colpito.

E' la storia di una donna, di una giovane donna che dopo un incidente che la lascia viva per miracolo, scopre di avere dei nuovi doni "soprannaturali" che comunque la spaventano e solo con gli aiuti di altri curanderos riuscirà ad avere la consapevolezza di quello che è e di cosa può fare.

Viene sottoposta a diverse prove, a volte molto dure e difficili, ma tutto questo l'aiuterà a divenire una guaritrice, una curandera pronta a guarire i bisognosi affetti da problemi psico-fisici. Tuttavia quello che lei diventa è un qualcosa in più, diventerà una DONNA poichè solo le donne possiedono un'energia straordinaria che riporta un equilibrio perso nel mondo.

La donna è capace di sopportare i sacrifici più tremendi perchè sa di essere la base del Tempio, la leva che solleva la Terra, colei che semina le idee nel cervello dell'uomo, facendone un essere positivo o negativo. (..) la salvezza dell'umanità è nelle mani della donna!

La scrittura è piacevole, non c'è nessuna fatica nel leggerlo,le righe scorrono veloci e non ci si accorge del tempo che passa. Ogni frase, ogni parola ti dona un messaggio, una sicurezza in più che risveglia internamente il nostro essere Donna. Ho trovato dei limiti nella descrizione dei personaggi che a volte vengono descritti in maniera molto particolare in ogni loro parte, altri invece sembrano lasciati al caso. Nell'insieme comunque ribadisco che è un libro davvero interessante.

Questo risveglio e gli esercizi che consigliano sono un apertura nuova verso quel lato forse che per colpa della fretta, della "mancanza di tempo" o perchè la donna si è adattata all'uomo, ha perso. Quella luce che a volte ogni donna dimentica di avere, con questo libro si ritrova.

Lo consiglio a tutte quelle donne che a volte si sentono mancare, a tutte quelle donne che hanno paura di non farcela, a tutte quelle donne che spesso si sentono sole e fragili, a quelle donne che non sanno quanto in realtà siano potenti.

Un libro che ci fa riflettere, che ci lascia con domande nuove su ciò che davvero siamo e su dove andiamo.




Nessun commento:

Posta un commento

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.