giovedì 24 settembre 2015

Il fuoco nella testa. Recensione.

Oggi vi parlo di un saggio interessante che propone una nuova visione dello sciamano.

Titolo: Il fuoco nella testa
Autore: Tom Cowan
Editore: Edizioni Crisalide
Pagine: 260
Prezzo: 17,50 cartaceo

Sinossi:

Uno studio sullo sciamanismo e l'immaginazione celtica: analizza i miti, i racconti, gli antichi poeti e narratori celtici, descrivendo le tecniche usate per accedere al mondo degli sciamani.Lo sciamanismo è essenzialmente un modo di vedere la realtà, e allo stesso tempo per agire all'interno di questa visione della realtà.Lo sciamano percepisce l'universo in mod diverso dagli altri esseri umani e fa esperienze dirette che trascendono quelle delle persone normali.Gli elementi comuni dello sciamanismo, presenti nella maggior parte delle culture cha hanno una solida tradizione sciamanica, sono i seguenti:
1)gli sciamani sono in grado di accedere a un particolare stato di coscienza, nel quale 2) sperimentano un viaggio nei regni non-ordinari dell'esistenza, dove 3) raccolgono conoscenza e potere che usano poi per se stessi o a favore di altri membri del loro gruppo sociale.
Lo studio dello sciamanismo celtico è un compito travolgente e affascinante che affronata due tipi di fenomeni, lo sciamanismo e la spiritualità celtica. La loro comprensione può ancora oggi rivelarsi estremamente utile per la crescita spirituale dell'uomo moderno.







Di questo autore conoscevo già il suo saggio sullo Sciamanismo e quando la casa editrice mi ha concesso di leggere il fuoco nella Testa ne sono rimasta molto entusiasta, in quanto la scrittura scorrevole e armoniosa dell'autore non delude mai.

E' un saggio ricco che aiuta il lettore a riscoprire cosa significa essere uno sciamano e a richiamarne i poteri fuori e dentro di noi, con la consapevolezza che sciamano è inteso come essere che appartiene e fa parte del mondo e non un suo escluso.

Non è un manuale e non è da leggere come un saggio, è da vivere come una chiacchierata con l'autore che passo dopo passo ci invita ad affrontare ogni mito e ogni tradizione degli antichi popoli in chiave sciamanica

Io sono il pensiero di tutti coloro che lodano la mia bellezza e la mia grazia 

Passo dopo passo analizziamo i miti e la spiritualità celtica nella chiave sciamanica così da capire che in fondo tutto è collegato.

E' uno studio particolare e riga dopo riga si sente quanto l'autore sia coinvolto e interessato. L'autore parlandocene in chiave cosi semplice e armoniosa riesce a farci apprendere il significato nascosto e interpretato delle varie leggende di cui ci narra e a capire le varie forme del divino e della natura stessa.

Non c'è un capitolo che mi abbia colpito particolarmente, o meglio non c'è ne uno solo che mi ha colpito, visto che sono stata attratta da tutti. I canti di protezione da recitare ad alta voce, le leggende sulle fate, i sabba, le streghe, le voci sciamaniche sono pezzi che rimangono dentro e fanno riflettere su quanto tutto alla fine sia collegato alla spiritualità.

Rapita dalle varie leggende degli uomini e delle donne non posso far altro che consigliarvi di leggere questo libro. E' un libro che va riletto piu volte per apprezzare sempre di piu ogni minimo particolare.

Ognuno di noi se è determinato a scavare nei tesori dell'esperienza visionaria, può imparare modi personali per viaggiare negli altri mondi e condividere le conoscenze spirituali di tutte le cose create. Accompagnati dagli spiriti guida attraversiamo i portali invisibili e partecipiamo del potere divino che trascende i misteriosi corpi degli animali, il fuoco nella nostra testa, l'anima della natura stessa.










Nessun commento:

Posta un commento

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.