giovedì 5 novembre 2015

Gli accordi del cuore. Recensione

Buonpomeriggio amici de il mondo di sopra! sono quasi le cinque ed è ora del the! Mancano esattamente dieci giorni al mio compleanno.. Si.. si e ancora si. Sto invecchiando, il traguardo dei trent'anni si sta avvicinando sempre di più e questo significa che i capelli cominciano a diventare sempre più bianchi, le copertine sul divano cominciano ad essere più di una, i gatti dormono sulle ginocchia, il marito che blatera accanto... che futuro noioso non trovate? Ma la cosa più importante è l'amore, l'amore per se stessi e per gli altri.. come non potevo presentarvi quindi questo libro?

Titolo: Gli accordi del cuore
Editore: Beat
Autore: Jan Philipp Sendker
Prezzo: 9,00 cartaceo
Pagine: 351

Sinossi:

Nel pretendente romanzo l'arte di ascoltare i battiti del cuore" la protagonista Julia Win parte da New York per inseguire le tracce del padre misteriosamente scomparso. In questo nuovo capitolo Julia è tornata a New York, al suo lavoro di avvocato e alla sua esistenza di donna moderna. L'esperienza birmana è nascosta da qualche parte nel suo cuore. Riaffora però prepotentemente quando riceve una lunga e misteriose lettera dal fratello U Ba. Una lettera che la spinge verso un nuovo viaggio.












Se non avete letto il libro precedente correte a farlo. Cercatelo e recuperatelo da qualsiasi parte, perchè credetemi ne varrà la pena. Su cosa ci fate ancora qui? L'arte di ascoltare i battiti del cuore 

Rieccovi qui avete notato che avevo ragione vero..? Orbene e allora proseguiamo ne gli accordi del cuore.

A volte ci sono libri che ti lasciano senza fiato, che ti commuovono a tal punto che non sai cosa dire ne cosa fare, se nel primo siamo rimasti senza fiato avendolo letto in pochissimo tempo, in questo libro rimarrà solo voglia di pregare in un altro seguito, in qualcosa che l'autore ci deve portare.

Un libro che pagina dopo pagina ci apre le porte con una nuova voce che sussurra nella testa, e se succedesse a voi? Una voce che vi chiede aiuto nella testa? Alla nostra protagonista ecco quello che succede. Una voce che cambia la vita, che rompe il quotidiano e che spesso fa paura.

Perchè sei sola?

Sendker ci parla d'amore, l'amore in tutte le sue forme..l'amore di una donna e l'amore di un fratello.

In queste pagine ritroviamo Julia la protagonista della storia e suo fratello U Ba conosciuto dieci anni fa. Fratello e sorella così diversi tra loro in qualsiasi cosa, eppure questa diversità li completa l'uno con l'altro come pezzi di un puzzle.

E' per via di quella voce, di quella domanda che la protagonista riparte per la Birmania mollando di nuovo il suo quotidiano. Perchè lei ne è sicura che solo li in quel magnifico luogo potrà salvarsi.

L'autore ci trascina a ritmo dinamico in un luogo nuovo e con la sua scrittura ci permette di immaginare facilmente nuovi mondi.

Pagina dopo pagina ci permette di capire di chi è quella voce e perchè ne tormenta la vita della protagonista. Ci permette di emozionarci con gli stessi personaggi che diventano parte di noi.

L'autore non si dilunga troppo nel descrivere le personalità dei personaggi secondari, ciò nonostante il suo modo è talmente armonico, scorrevole e profondo che ci permette di capire comunque come sono e cosa pensano.

Un libro che ci apre alle porte dell'amore, che ci permette di perdonare quella parte di noi che spesso ha provato a non credere, un libro che scorre veloce come un fiume, un libro che divorerete in pochissime sere. Un libro che vi spezzerà il cuore poichè all'ultima pagina vi mancherà.

E per chi il precedente libro non l'ha letto, alla fine non è importante perchè questa di storia è tutta nuova, nonostante il ritorno in Birmania

Perchè siamo qui? Non mi fece certo piacere, questo è certo, eppure provai una strana sensazione di sollievo. Perchè cerco risposte. A quali domande? Perchè ti sento? Da dove vieni? Tacque. Dove sei stata per tutto questo tempo? Nessuna reazione. Che ti prende? Voglio andare via di qua. Perchè? Ho paura. rispose in un sussurro.

Consiglio questo libro a chi ha voglia di qualcosa di diverso, a chi ha voglia di scoprire l'amore, a chi ama l'amore in tutte le sue forme, a chi ne gli accordi del cuore vuole lasciarci anche l'anima, a chi non basta solo un sussurro.









Nessun commento:

Posta un commento

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.