giovedì 14 aprile 2016

#27 Appuntamento con la strega: La pietra del cambiamento

Buonsalve amici de il mondo di sopra e bentrovati ad un nuovo appuntamento con la strega. Il giovedì precedente abbiamo analizzato la Dea dell'acqua che ci aiuta a tener sotto controllo quelle emozioni che a volte tendono a prendere il sopravvento. Oggi invece parliamo della Stromatolite.





La Stromatolite è un cristallo particolare, un fossile naturale antichissimo che aiuta a superare i momenti di crisi dove sia il nostro corpo che la nostra mente sono impegnati in un periodo di tensione e stress. 

Questa pietra ci aiuta ad adattarci durante le situazioni, a cercar la soluzione positiva di un problema.



I disegni naturali perfetti che circondano la pietra ci aiutano a legare le nostre energie a quella forza che spesso sembra mancarci, aiuta a evolverci nelle situazioni e a non lasciar andare il nostro corpo e la nostra mente a situazioni spiacevoli e di pericolo. 

Aiuta tantissimo a legarsi all'elemento terra e alla Dea Madre, aiuta A SENTIRE la Dea nel nostro corpo e a capire quanto la Terra sia importante per noi.

Aiuta molto nella concentrazione e nel radicamento durante la meditazione.

Bilancia i nostri desideri e bisogni. 

Può aiutarci a distinguere ciò che è importante da ciò che non lo è. 

E' una pietra potente per la guarigione.

Antiche leggende narrano che gli antichi popoli utilizzavano questa pietra per allungare la vita e per la guarigione. 

Ogni pietra è unica in quanto il suo disegno non verrà mai trovato uguale su un altra pietra.

1 commento:

  1. Ricordo di essere incappata nelle stromatoliti, studiando per preparare l'esame di geografia, l'estate scorsa.
    Non avrei mai immaginato quali e quante fossero le sue proprietà.

    P.S. Attendo con ansia il tuo parere su La chimera di Praga, sono scura che sarà molto illuminante.

    RispondiElimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.