martedì 26 aprile 2016

Prometto di sposarti ogni giorno. Recensione

Se con Prometto di sbagliare mi ero innamorata dell'amore, qui con Prometto di sposarti ogni giorno l'autore mi riporta a tempi indietro in cui da ragazzina sognavo quell'amore che leggevo tra le pagine dei libri.

Cari amici della blogsfera, mentre vi scrivo questa recensione sono completamente incantata dall'emozione che questo libro mi ha suscitato e come una bambina stringo ancora il libro tra le mani.

ordina qui la tua copia:










Leggere questo libro è come prendere l'amore per mano e lasciarsi andare a quella felicità che a volte non troviamo. L'amore che questo autore racconta, non si trova nei libri e non si trova facilmente. E' un amore che sa di liquirizia, è un amore che sa di buono e di vento caldo, è un amore che ha il sapore dell'aria e dei fili stretti tra mani di bambini, fili lunghi dove appesi palloncini sembrano liberi.

Quando ho letto prometto di sbagliare sono rimasta incantata dal modo di scrivere dell'autore che con leggiadria e magia ci porta ad assaporare il suo scritto passo per passo e a far spazio nel nostro animo.

Con prometto di sposarti ogni giorno ci troviamo di nuovo di fronte a qualcosa di magico che ci permette di sognare ad occhi aperti, che ci permette di voler quell'amore tanto descritto, perchè l'amore non ha età e l'amore è comunque sempre presente in ogni angolo.

Questo amore descritto sembra che superi le barriere della carta e che voli così libero, ogni riga sembra quasi casuale, ma poi pezzo per pezzo si incastra alla perfezione e ci permette di sorridere.

Le coincidenze non esistono e questo libro sembra raggiungere appieno questo concetto quando girando l'ennesima pagina troviamo una frase che ci appartiene, che sembra parlarci di noi.

Ci sarà di certo un modo per liberarmi di te. Potrei inventare una pozione a caso, qualche trucco, delle parole magiche, e tu spariresti, ma poi resterei qui io e tu non ci saresti. Meglio malato di te che incapace di soffrire e di amare.

Non oso definire questo libro un diario o una lettera, come in Prometto di sbagliare qui non abbiamo una struttura precisa, uno schema netto e definito, qui ancora una volta abbiamo qualcosa di particolare che gratta la nostra pelle per entrar dentro.

Dolce come il miele, profumato come la cannella, è un libro che ti fa sentire vivo e positivo perchè questo è il messaggio più bello che un libro può lasciarci: farci sentire vivo e pieno di speranza.

Stringo forte nel petto queste dolci parole che l'autore ci ha donato 

Vuoi amarmi fino a che non ci saranno errori?

Un libro da togliere il fiato e da aver voglia di conoscere ancora e ancora..UN LIBRO CHE FA MALE AL CUORE PERCHE' FINALMENTE TORNA A FARLO BATTERE! 





1 commento:

  1. Ciao! Questo libro mi ispira tantissimo, mi fa piacere leggere una recensione così positiva perché sono sempre più sicura della mia scelta di metterlo in WL =)

    RispondiElimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.