venerdì 24 giugno 2016

BookBlogtour e Giveaway: "Photographs.Peschici" Terza tappa

Rieccoci qui nel mondo con la terza tappa del Blogtour che sta prendendo piede tra vari blog. Oggi parliamo con il cuore in mano, oggi è tempo di poesie e meraviglie.. oggi è tempo di sognare. 


Benvenuti quindi  alla terza delle sei tappe del Book Blog Tour di Segni Grafici di Poesia, http://segnigrafici.blog.tiscali.it, attraverso il quale potrete scoprire tutti i dettagli più interessanti della nuova raccolta di poesie di Erika Derme dal titolo “Photographs. Peschici”.

Vi ricordiamo che questo Book Blog Tour è collegato al Giveaway che si chiuderà il 3 luglio 2016: in occasione dell’ultima tappa, infatti, verrà proclamato il fortunato vincitore di una copia di questa raccolta di poesie (verrà scelto tramite il sito https://www.random.org/).

Siamo giunti esattamente alla metà del tour, i tempi sono quindi ormai maturi per svelare alcuni versi dei componimenti poetici racchiusi in Photographs.

Si tratta, in effetti, di 20 poesie; alcune con una dedica speciale ad un posto o a un personaggio del luogo protagonista al punto di essere indicato anche nel titolo stesso della pubblicazione.

La prima poesia non poteva che essere dedicata a “Peschici”: Nel mio viaggio di sempre scopro porte segrete scavate nella costa rocciosa che conduce alla terrazza a picco sul mare.

Sempre restando sul “Gargano” ovviamente: Lo spirito della montagna sacra permea di sé ogni cosa.

Poi si prosegue con

Incantevole panorama”: Raccoglie i frutti del mare; completa, come il tassello di un puzzle, l’incantevole panorama.
Trabucco”: Complessa perfezione che, sempre curiosa, ammiro.
Approdo”: Una perla nella costa, ospita il lido che dal mare raggiungo a nuoto.
Grotte”: Spicchi di luce si riflettono, a strapiombo sul mare.
Spiraglio”: La costa incornicia questo impeccabile scorcio marino.
Isole”: fino a sfumare nel punto in cui, all’orizzonte, si erge l’arcipelago marino.
Istanti”: Ancorati e sicuri, approdo sereno e vacanziero.
Luci”: Un roseo cono di luce, filtrato da un blocco di nuvole biancastre, sfumano all’orizzonte.
Passaggi”: Col favore del vento naviga serena, verso lidi sicuri.
Sfumature”: mentre micro gocce d’acqua sfumano in parallelo.
Di spalle al mistero”: Culmina in un’azzurra cunetta che, dall’alto, sormonta la lineare torre.
Finestra sul mare”: Luogo ideale, fonte d’ispirazione.
A Pepito”: Particolare quanto il mare, lo sguardo avvolto da un alone di mistero si increspa lungo le sfumature d’azzurro.
Nero china”: Tenere rondini di stagione, nero china, tamburellano le acque calme.
Abbraccio”: Abbraccio da qui questo scorcio di terra.
Ricordo”: Sempre vivo nei miei pensieri; sempre placido nei sospiri.
Sensazioni dorate” dedicata a Padre Pio, San Giovanni Rotondo: Oro, che forse riscalda, se ce ne fosse bisogno, l’anima.
Anche l’ultimo componimento, come il primo, riprende il titolo con “Photographs”: Istantanee che ripercorro, assaporo nei pensieri, realizzo al ritorno.
Insomma, non resta che augurare buona lettura al fortunato vincitore del Giveaway di Photographs. Peschici!

Regole per vincere la copia cartacea:
- Essere Lettori Fissi del Blog che si consulta
- Cliccare mi piace: https://www.facebook.com/Segnidipoesia/
- Condividere il post del Blog che si consulta su Facebook taggando due amici
- Lasciare un commento al post del Blog che si consulta indicando un’e-mail per contattarvi

Ricordate di seguire le prossime tappe del Blog tour per aggiudicarvi una copia di questa raccolta di poesie: ecco il calendario completo

4° tappa 27 giugno http://everybookhasitsstory.blogspot.it La cover
5° tappa 29 giugno http://lcassie.altervista.org Recensione
6° tappa 5 luglio http://thebookseater.blogspot.it/ Comunicazione del vincitore del Giveaway

1 commento:

  1. bellissimi luoghi che sono adatti a una storia coinvolgente!

    RispondiElimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.