giovedì 4 agosto 2016

#33 Appuntamento con la strega: Magie con la pioggia.

Bentornati cari amici lettori con l'appuntamento della strega. Oggi provo a stupirvi con questo articolo parlandovi della pioggia. Vi siete mai soffermati sotto lo scroscio dell'acqua? Avete notato come il vostro umore cambia a seconda di come l'acqua scivoli sulla vostra pelle o scenda a bagnare qualsiasi cosa? In ogni cosa c'è magia e qui parliamo della pioggia e di come l'acqua possa realizzare veri e propri incantesimi.



L'acqua è elemento vitale, fonte di ogni cosa. Sin dagli antichi popoli l'acqua è sempre stata vista come fonte di guarigione, come elemento di vita stessa, come linfa vitale degli Dei e come potenza e madre delle emozioni. 

L'acqua è quell'elemento che ci permette di vivere, di rinascere e di purificarci. L'acqua spesso è un elemento che diamo per scontato, ma senza acqua non potremmo vivere. 


Nel cerchio l'acqua è l'elemento che viene indicato con un triangolo dalla punta verso il basso, di genere femminile è legato a segni come cancro, scorpione, pesci. Il pianeta madre dell'acqua è la luna. 

Tantissime sono le pietre collegate a questo elemento: 

- Ametista
- Acquamarina
- Lapis
- Pietra di Luna
- Selenite.

Ma se vi dicessi che con questo elemento potreste fare veri e propri incantesimi a seconda della tipologia della pioggia? 

L'acqua raccolta durante la pioggia può essere utilizzata sia per la meditazione, sia per incantesimi per equilibrio e tranquillità, ma a seconda del movimento della pioggia gli incantesimi possono essere ben altri.

Se l'acqua viene raccolta durante una tempesta la sua energia sarà potente, energica e violenta. Può essere utilizzata per potenziare i vari rituali. Se la tempesta sarà così forte, mossa da vento (o addirittura uragano) si potrà utilizzare per rituali di allontanamento e bandi. Se l'acqua verrà raccolta durante una tempesta violenta con la grandine, quest'ultima può essere utilizzata per rituali di protezione e per eliminare larve energetiche negative.

Se l'acqua viene raccolta durante la pioggia in un cimitero si dice che l'acqua possa chiamare ed evocare gli spiriti, utile per i rituali con gli antenati. Vi ricordo che creare rituali per gli antenati hanno bisogno di offerte importanti.

Raccogliere l'acqua al centro di un incrocio, dà la possibilità di realizzare rituali per trovare soluzioni a determinati ostacoli, scegliere una direzione. 

Raccogliere l'acqua durante una notte di luna piena è simbolo di potenza e può essere utilizzata per rituali di purificazione sia fisica, sia dell'ambiente circostante. 

Raccogliere la pioggia durante i giorni dei sabba più importanti, permette di evocare determinati intenti ad esempio durante il giorno di Beltane porterà alla riuscita di rituali come fertilità o amore.

Se l'acqua viene raccolta durante una giornata di sole o comunque tranquilla, la sua energia vi aiuterà per rituali per la calma e lasciar andare emozioni negativi nel nostro corpo. 


Ovviamente nei rituali non avrete bisogno di utilizzare litri e litri di acqua, ma semplicemente qualche goccia o anche mezzo bicchiere. 








5 commenti:

  1. Come sono felice di essermi aggiunta ai tuoi lettori! Sono sempre stata affascinata da questo argomento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :) mi fa molto piacere :) se clicchi nelle rubriche a lato troverai altri articoli di grimorio o appuntamento della strega :)

      Elimina
  2. e' vero è così affascinante questo appuntamento, sto sempre attenta a non perdermelo neanche per sbaglio *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely, grazie mille. Aspetto allora di sapere che acqua raccoglierai :)

      Elimina
    2. Ely, grazie mille. Aspetto allora di sapere che acqua raccoglierai :)

      Elimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.