giovedì 15 settembre 2016

#35 Appuntamento con la strega: Il rosmarino degli Antenati

e bentornati in questo spazio de Il mondo di sopra. Siamo finalmente tornati con la rubrica che è il fulcro principale di questo blog, ovvero l'appuntamento con la strega. Se dovessi riflettere e parlarvi di questa rubrica, vi darei solo un immagine:


L'appuntamento con la strega è un po' il nucleo centrale, il punto più acceso del sito che si ramifica poi dando vita a tutto il resto. 
Oggi parliamo di un articolo herbario, parliamo di una pianta perenne, ma di fondamentale importanza, parliamo del Rosmarino, la pianta degli Antenati.


Il rosmarino è una di quelle piante che non manca mai nel giardino o sul balcone di casa. Sono cresciuta con nonna che, prima di tagliarlo, recitava una filastrocca. Sono cresciuta con mio padre che si prendeva cura di questa pianta perenne e ora nell'ennesimo trasloco, il rosmarino non può mancare.

E' una delle piante magiche per eccellenza, una di quelle che ti dà la possibilità di effettuare numerosi rituali. E' una pianta che sin dai tempi antichi veniva utilizzate sia per le guarigioni fisiche, sia per quelle psicologiche.

Nei tempi antichi veniva utilizzata anche per la protezione personale, appendere i suoi rami a testa in giù, davanti a porte e balconi, allontanava entità ed energie negative, portando buon auspicio in casa.

Bere una tisana di rosmarino dava la possibilità di scaricare tutte le energie negative assorbite durante a divinazione o a sedute spiritiche. 

I romani utilizzavano questa pianta per accompagnare i defunti nel loro cammino e per ricordare ciò che ne divenivano Antenati.

Per evocare gli Antenati, la loro presenza e le loro benedizioni, è possibile fumigare il rosmarino a mo di incenso, utilizzando il mortaio per tritarne le foglie  e un carboncino ardente per inserirne la mistura - ATTENTI A NON BRUCIARVI -

Antiche usanze narrano che rametti di rosmarino inseriti sotto il cuscino danno la possibilità di allontanare incubi, depressione e paure. Assicurando quindi un buon sonno. 

Se posto nell'acqua del bagno aiuta il corpo e la mente a purificarsi.

Antiche donne utilizzavano chiedere al rosmarino le domande più audaci per ricevere risposte. Il suo rametto veniva bruciato e il fumo inalato.

C’è il rosmarino, per la rimembranza. Ti prego, amore, ricorda.









7 commenti:

  1. Emy questa rubrica rende migliore il giovedì, è splendida. Non sapevo delle proprietà del rosmarino, magico ed utilissimo allora. Lo userò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara Ely, i tuoi complimenti mi fanno sempre arrossire! Ogni cosa è magica :)

      Elimina
  2. Se provo a fare una cosa del genere, probabilmente brucio tutto! ahahahahahah comunque amo l'odore del rosmarino...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio ma no, è impossibile bruciare tutto XD

      Elimina
    2. Scommettiamo???? ahahahahahahah

      Elimina
  3. Come sempre bellissimo post! Sarebbe quasi il caso che lo mettessi sotto il cuscino, magari aiuterebbe un po' :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sotto il cuscino aiuta anche nei sogni :)

      Elimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.