martedì 13 settembre 2016

I libri che ti fanno entrare nella storia [interattivi come sky?]

e bentornati nello spazio de Il mondo di sopra. Oggi voglio parlarvi di quei romanzi che nella storia vi fanno letteralmente entrare. Sin da piccola sono sempre stata attratta da quei libricini che non solo dovevi leggere e basta, ma che ti davano la possibilità (sia con canzoncine o di scegliere la risposta) di sentirti parte della trama e di poter scegliere in un certo senso il destino della storia in sè. 

Oggi quindi vi parlo di ben due libri   che fanno parte della mia libreria, due libri che nonostante il prezzo, valgono ogni centesimo.


S. La nave di Teseo

Pagine: 456
Editore: Rizzoli
Lingua: Italiano
Prezzo: 29,75€

Bats of the republic:

Pagine: 450
Autore: Zachary Thomas Dodson
Editore: Doubleday (6 ottobre 2015)
Collana: DOUBLEDAY
Lingua: Inglese
Prezzo: 21,45€


So già che sarà difficile farvi vedere la bellezza di questi due libri in un solo articolo, ma provate per un attimo a immaginarveli qui davanti a voi - mentre io ci provo lasciandovi qualche foto - e lasciatevi emozionare.

Bats of the Republic esce nell'Ottobre del 2015 ed è un romanzo nel romanzo, in quanto all'interno non solo troviamo illustrazioni di storia naturale, diagrammi scientifici e mappe geografiche, ma anche un romanzo che risale ai primi dell'ottocento. Nel 1843 il nostro protagonista si ritrova a lasciare la sua amata città per consegnare una lettera segreta con la scritta NON APRIRE sulla busta, ad un generale nella guerra che si protrae in Texas, ma una nube di pipistrelli porta entrambi fuori dal percorso e dalla missione. Il romanzo si blocca qui e ci riporta trecento anni dopo con una popolazione di umani completamente stravolta, succubi di paranoia e confusione. Il discendente del nostro protagonista si ritrova quindi in mano la stessa lettera segreta CHE ABBIAMO IN MANO ANCHE NOI, tra l'altro mai stata aperta e tra avventure e misteri si ritroverà di fronte a diverse scelte. I dettagli così minuziosi di questo libro sono ben caratterizzati, ma il punto centrale che mi ha fatto comprare il libro ad occhi chiusi è stata quella stessa lettera che troviamo all'interno del romanzo nella busta chiusa. E sarà il libro a decidere quando effettivamente dovremo aprirla e leggerne il contenuto per capire cosa è successo sia trecento anni prima, sia trecento anni dopo a quando tutto è iniziato. Le fotocopie, le foto, i disegni a matita sono dettagli che non passano di certo inosservati e rendono questa meraviglia ancor più maestosa. 

 


S. La nave di Teseo esce in Italia nel Novembre 2014 con la casa editrice Rizzoli. Anch'esso può essere - e deve essere - definito un romanzo interattivo (o creativo dir si voglia). E' un intreccio di due romanzi, dove tra le mani questa stampa rappresenta lo stesso libro che si ritrovano a leggere in biblioteca i nostri co- protagonisti della storia. L'impaginazione, la cover rappresenta totalmente un libro da biblioteca, sia per le pagine ingiallite dal tempo, sia per il font di scrittura di altri tempi, sia per i bolli bibliotecari e le etichette che troviamo sia all'interno, che all'esterno del libro. Il romanzo parte con il ritrovamento in biblioteca dell'ultimo libro di Straka la nave di Teseo, dove un uomo viene rapito e portato su questa nave ad affrontare diversi pericoli. I ragazzi che trovano questo libro in biblioteca cominciano quindi una fitta corrispondenza - che troviamo a margine del libro - con all'interno tutto ciò che ne consegue. Troviamo quindi lettere, fogli di giornale, tovaglioli, bussole, cartoline, foto. E' un romanzo nel romanzo, infatti per apprenderlo al meglio è consigliato di leggere i due romanzi ben distinti. Anche questo, come Bats of the Republic, è un libro stravolgente, ricco di minuziosi dettagli che ci lasciano a bocca aperta. Tutti i nostri sensi ne vengono utilizzati e ci si sentirà rapiti da tutto il materiale che ritroviamo al suo interno. 

 



Credo che entrambi - e per un certo senso ne sono sicura - siano i libri più preziosi che fanno parte della mia collezione, non solo a livello economico visto che hanno comunque un certo peso, ma per tutto ciò che conservano al di là della copertina. 

Voi invece, avete qualche libro interattivo a casa? Ne parliamo nei commenti, aspetto le vostre risposte.


2 commenti:

  1. Muoio dalla voglia di leggere La nave di Teseo, ma non riesco a trovare il cartaceo!! :(
    Purtroppo non ho tantissimi romanzi interattivi (che adoro)! Ultimamente ho comprato Antiche voci da Salem e non vedo l'ora di leggerlo! :)

    RispondiElimina
  2. wow che bel post Emy sono felice tu ci abbia fatto sbirciare questi autentici tesori della tua libreria <3

    RispondiElimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.