mercoledì 28 settembre 2016

w.w.w Wednesday

e bentornati in questo spazio de Il mondo di sopra. Finalmente questa settimana il mio turno a lavoro è capitato di sera, quindi questa mattina posso dedicarmi completamente alle e-mail del blog. Siamo giunti alla rubrica più spettegolata del web, dove le blogger si mettono a nudo di fronte alle proprie letture settimanali. Siete pronti? Diamo inizio quindi ai pettegolezzi.


Per partecipare basta rispondere a queste semplici domande:

- Cosa stai leggendo?
- Cos'hai appena finito di leggere?
- Quale sarà il prossimo libro che leggerai?

 

Due sono le favole che ho deciso di leggere in questo periodo. L'albero delle bugie è un arrivo inaspettato, ma che ci speravo parecchio, una di quelle favole che ti catturano dalle prime pagine, anzi con questo libro si può dire che catturi già dalla copertina. La storia di neve è invece una favola più dark, ispirata dalla scrittura dei fratelli Grimm. 




 

Siamo tutti in ordine è un romanzo che non vedo l'ora di raccontarvi. Ho finito questo libro in meno di due ore ed è particolarissimo, ti fa rimanere a bocca aperta non solo per il contenuto, ma per il libro stesso che non ti aspetti che possa essere così. La distanza tra me e te è un romanzo frizzantino, che ci permette di ricordarci l'estate, una lettura scorrevole e divertente. Un autunno a Parigi è ingannevole, è brivido, è vento, è ricordo, è musica. Bello, bello e ancora bello! L'ho recensito qualche giorno fa, ma se ci penso ho ancora i battiti del cuore in movimento. 




Ammetto che le letture a cui mi dedicherò sono parecchie, ma come potevo resistere? Libri completamente diversi l'uno dall'altro, eppure sono sicura che lasceranno il segno. 


Voi invece cosa avete letto questa settimana? Cosa avete intenzione di leggere? Sono curiosa di scoprire le vostre risposte... spettegoliamo! 



9 commenti:

  1. L'albero delle bugie mi ispira tantissimo! Siamo tutti in ordine è piaciuto molto anche a me :D

    RispondiElimina
  2. L'albero delle bugie mi ispira troppo! Devi farmi assolutamente sapere com'è quando lo hai finito!
    Se ti va il mio www lo trovi qui: http://bookscanchangeus.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. LA DISTANZA TRA ME E TE è un libro molto carino, però manca di un po' di energia... non so come spiegarlo XD forse gli scambi di messaggi appiattiscono l'evoluzione della storia...
    Il mio www https://peccati-di-penna.blogspot.com/2016/09/wwwWednesday97.html

    RispondiElimina
  4. Ciao! Il libro della Scali l'ho preso e lo leggerò prossimamente.
    Un autunno a Parigi mi attira moltissimo e vado a leggere la tua recensione
    Qui il mio www http://librialcaffe.blogspot.it/2016/09/www-wednesdat-n79.html

    RispondiElimina
  5. L'albero delle bugie mi intriga. La cover ha subito attirato la mia attenzione. Gli altri libri invece non li conosco, ma ce ne sono un paio che sembrano interessanti, come La stanza del Kimono. Aspetterò di sentire la tua opinione! :)

    Se ti va di curiosare tra le mie risposte ti lascio il link al mio WWW

    RispondiElimina
  6. L'albero delle bugie mi fa davvero gola!!

    RispondiElimina
  7. wow l'albero delle bugie lo vogliooooo assolutamentissimamente!Ce la farò? lo spero! Ecco il mio scleratissimo www http://ilregnodeilibri.blogspot.it/2016/09/w-w-w-wednesdays_28.html

    RispondiElimina
  8. La distanza tra me e te mi ispira tantissimo! Devo recuperarlo al più presto *-*

    Ti lascio il mio www, passa se ti va: https://goo.gl/iYhDOz

    RispondiElimina
  9. 'Storia di neve' me lo ha regalato mia sorella tempo fa! Mi ispira un sacco!

    Qui trovi il mio www, se ti va di dare un'occhiata: http://libridicristallo.blogspot.it/2016/09/www-wednesday-22_28.html

    RispondiElimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.