domenica 26 febbraio 2017

In my mailbox: La mia buca delle lettere


Buongiorno Abitanti lettori del Mondo! Oggi sono felicissima! Sento gli uccellini canticchiare, sento i gatti far le fusa ad una pallina di alluminio, insomma oggi il mondo per me è bellissimo e giuro potrei anche non tentare di rompere le scatole a marito e lasciarlo giocare con la play - solo per qualche minuto eh -  Lo so, vi state chiedendo come mai tutta questa gioia - e se non ve lo state chiedendo ve lo dico lo stesso - finalmente è arrivato uno scambio che aspettavo da un po', ovvero Mirror Mirror, la storia rivisitata di Biancaneve, e visto la grafica, penso che sia inutile dirvi quanto Grimilde sia per me la mia amata cattiva. Ma veniamo agli arrivi della settimana che mi hanno proprio cambiato l'umore. 


Mirror Mirror e Una brava ragazza si è capito che  sono due libri che volevo leggere da tempo? In realtà di Una brava ragazza conosco poco e nulla, non ho cercato le varie opinioni delle blogger, ma leggendo la trama in libreria ne sono rimasta incuriosita. Mirror Mirror penso che sia inutile dirvelo, ma è un capolavoro, appena arrivato ne ho sfogliato le pagine e le illustrazioni all'interno sono meravigliose. La casa editrice ha fatto un ottimo lavoro.


Beautiful Malice l'ho trovato all'asta per due euro e non ho resistito nel comprarlo. E' un thriller particolare su un amicizia di due adolescenti e ammetto, questa volta mi sono fatta catturare dalla copertina. Il giardino dei musi eterni e Il sogno di Keribe sono due omaggi delle rispettive case editrici. Il primo lo aspettavo da una vita, mi affascina tantissimo la storia, questo thriller fantasy sugli animali, sul dargli voce. Il sogno di Keribe è un fantasy di cui ho sentito parlare spesso nella blogsfera e anche questo non vedo l'ora di iniziarlo. 


E questi? Questi sono stati una sorpresa bellissima! Shadowhunters Le cronache dell'Accademia è spettacolare, la copertina è meravigliosa anche al tatto. Ormai la notte non dormo, ma leggo soltanto. Forever solamente io e te è un omaggio della Newton Compton, siamo arrivati all'ultimo capitolo di questa duologia e devo dire che, nonostante il problema intervista per la tappa del mio Blogtour, ne sono comunque contenta. In realtà non l'ho ancora iniziato, ma avendo amato il primo, ho delle aspettative molto alte. We can be mended è un piccolo libricino che narra l'epilogo della saga Divergent. Si legge giusto in pochissimi minuti. 


Ora tocca a voi, cosa avete aggiunto di recente in questa settimana? Sono curiosa di leggervi! 


2 commenti:

  1. Sai che mirror mirror sono curiosissima?? Mi sa che l' autore ha scritto diversi libri sul genere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, in italiano dell'autore troviamo La strega di Oz (il suo punto di vista). Peccato che i venditori che lo hanno, lo vendono a caro prezzo, parliamo anche di 60-70€ perché è difficile da trovare :( ho quel libro da anni nella lista desideri :(

      Elimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.