lunedì 20 febbraio 2017

Le cronache dell'Accademia Blogtour


Si poteva davvero resistere all'avvento di un uscita così strabiliante? Questa serie è amata completamente da tutti, grandi e piccini hanno sognato con quei personaggi che sono entrati nelle nostre vite, come potevamo resistere? E' per questo che tappa dopo tappa entriamo nel mondo dell'Accademia, urliamo il nome di Cassandra Clare e gli altri autori e si, ammettiamolo, sbaviamo su quelle che ne sono le illustrazioni.


Le cronache dell'accademia 



Editore: Mondadori
Pagine: 648
Collana: Chrysalide
USCITA IL 14 FEBBRAIO 2017

Trama: Simon Lewis, uno dei personaggi più amati di "The Mortal Instruments", dopo essere stato umano e poi vampiro sta per diventare uno Shadowhunter. In seguito agli avvenimenti accaduti nella Città del fuoco celeste, Simon ha perso la memoria e non sa più chi è. Decide perciò di entrare nell' Accademia Shadowhunters e iniziare l'apprendistato per diventare un cacciatore di demoni. Forse così riuscirà anche a ritrovare s stesso. Questo volume, che raccoglie le avventure di Simon pubblicate originariamente in e-book, ripercorre il suo impegnativo apprendistato all'interno dell'Accademia, nel corso del quale faranno la loro comparsa alcuni dei personaggi più noti della saga creata da Cassandra Clare.



ENTRIAMO NELLA TAPPA:

Tratto da Il Codice, il preziosissimo manuale che viene tramandato di generazione in generazione ai nuovi Shadowhunters, destinati a combattere i demoni, a proteggere i mondani e a controllare il complicato mondo dei Nascosti.

Un incantesimo è la magia più semplice che esista. Fa sembrare le cose diverse da come sono. Usato correttamente, crea nella mente dell'osservatore una rassomiglianza perfetta e maschera benissimo la vera forma dell'oggetto su cui è stato lanciato l'incantesimo. E' uno dei pochi tipi di magia cui possono ricorrere tutti gli utilizzatori di magia conosciuti: si trova nel Libro Grigio, nel libro di incantesimi dei demoni, nei documenti degli stregoni e tra le fate. 

Un incantesimo è la magia di gran lunga più diffusa e più utilizzata per via della sua necessità: nasconde il Mondo delle Ombre ai mondani, un fine su cui tutto il mondo concorda.


La maggior parte degli incantesimi sono facili da riconoscere per qualsiasi creatura magica, e solitamente nascondono le cose soltanto ai mondani. Vampiri, fate e stregoni possono usare tutti gli incantesimi più potenti per nascondere le proprie attività, non solo ai mondani ma anche agli Shadowhunters, e per nascondersi gli uni dagli altri.


Le fate soprattutto sono considerate le maestre della magia degli incantesimi.

Gli incantesimi sono più comunemente usati per mettere una finta pelle su qualcosa, come con gli incantesimi che lanciamo sui nostri Istituti. Spesso i Nephilim ricorrono all'incantesimo per rendersi invisibili, così da potersi muovere non visti nel mondo mondano. Il che è significativamente più facile, e rapido, che non camuffare un'armatura da abito di tutti i giorni o far sembrare delle armi attrezzi inoffensivi. Così, i demoni possono ricorrere a un incantesimo per darsi una forma non riconoscibile, di modo che un mondano attaccato da un demone abbia la percezione di essere aggredito da qualcosa di generico.

La capacità di riconoscere, al di là di un incantesimo, la vera natura di una cosa viene chiamata Vista, termine che deriva dalla tradizione popolare mondana. La maggior parte degli Shadowhunters possiedono la Vista dalla nascita, avendola ereditata dai loro genitori Shadowhunters. Tutti gli Shadowhunters intensificano di solito la propria vista con l'applicazione permanente di una runa della Divinazione, perché la Vista è l'unico sistema per poter vedere attraverso gli incantesimi.  

LA MAGIA: 

La magia è l'elemento soprannaturale che influenza la maggior parte delle vite degli abitanti. Essa differisce in ogni caso, soprattutto in quella demoniaca.

Fate e streghe sono creature magiche per eccellenza.

La magia demoniaca è posseduta dai demoni; essa ha poteri disumani, considerata oscura e dannosa. Tuttavia nel codice viene sottolineato come tutta la magia dei demoni non è malvagia, almeno non quando sia usata da creature diverse dai demoni. Gli stregoni sono nella loro essenza umani, e perciò sono dotati dello stesso libero arbitrio come tutti gli altri umani.
Vampiri e licantropi hanno un origine demoniaca per i loro poteri, ma sono anche umani e dotati di libero arbitrio. Tutti sono in grado di scegliere se usare la magia dei demoni per il bene o male.
Utilizziamo il termine magia nera per riferirci a quel tipo di magia demoniaca il cui scopo o orientamento è essenzialmente malvagio. Essa potrebbe includere alcune cose come la negromanzia, l'evocazione dei demoni, il controllo di una mente intelligente in opposizione alla sua volontà e così via. 
La magia nera è generalmente illegale per la Legge, malgrado si possano fare eccezioni per quel tipo di magia dettata da una necessità durante l'attività degli Shadowhunters, per esempio evocarne un demone per interrogarlo. 


E voi invece, cosa ne pensate della Magia utilizzata dagli Shadowhunters? Continuate a seguire il blogtour per scoprire un quiz divertente che vi permetterà di scoprire quale personaggio Shadowhunter si nasconde nel vostro animo! 




Nessun commento:

Posta un commento

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.