domenica 30 aprile 2017

In my mailbox: La mia buca delle lettere

Buongiorno Abitanti lettori del mondo. Giornata ufficialmente di riposo.. non ne potevo più, è stata una settimana pesante, ciò nonostante ho conosciuto persone meravigliose in questo paese sperduto. Ma andiamo avanti. Sono in ritardo con la buca delle lettere, infatti vi presento quelli che sono gli arrivi e gli acquisti di ben due settimane. Diversi titoli li ho già letti, altri li ho abbandonati, altri ancora li sto iniziando adesso. Devo dire che in un modo o in un altro sono state tutte belle letture che consiglio! Bene, ora sistemate il vostro sederone - sederino per le fanciulle - sulla sedia, mettetevi comodi perché ho tanto da presentarvi.

La lettura dei buoni libri è una sorta di conversazione con gli spiriti migliori dei secoli passati.



Semina il vento e Il cane nero sono due regali da parte di Seli di Ombre Angeliche. Purtroppo non sono riuscita ancora a leggerli. Su il Cane nero mi sono soffermata sulla sinossi e devo dire che mi ha incuriosita l'idea di come l'autore ha voluto rappresentarne il lutto e la perdita. Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte è un romanzo che mi sono aggiudicata all'asta per pochi euro. Lavorando in libreria l'ho sempre consigliato come romanzo di formazione per ragazzi avvisando che mi basavo sulle recensioni lette su Libraio, tuttavia visto il costo da cui partiva l'asta,  ho deciso di provarci e cominciare a leggerlo. Fore Morra è un omaggio dell'autore, direttore dell'agenzia letteraria Saper Scrivere. Libro che ho già iniziato a sfogliare e ha una scrittura intrigante. Al destino non ci credo e Le dieci chiavi del giardino del re sono due omaggi inaspettati. 



In questa foto ammetto che la maggior parte li ho già letti e le recensioni partiranno già da domani con L'ultima Battaglia edito da Newton. Le cento porte e Nel profondo della foresta sono due romanzi che mi sono regalata per festeggiare Beltane - ho sempre una scusa pronta per gli acquisti - 
7 giorni è un romanzo omaggiato dall'autore Pablo Cerini. Racconti del buio edito da golem è un piccolo romanzo che ho finito in poche ore, particolarissimo e non vedo l'ora di parlarvene. Il sigillo degli Acquaviva è un romanzo edito dalla Leone Editore, un bel mattoncino che scorre velocemente. Ultimo ma solo per parlarvene è Passenger. Ho aspettato l'uscita per questo romanzo da parecchio tempo. Appena arrivato mi sono fermata sul divano a leggere qualche pagina, mentre marito aspettava pazientemente per pranzare; dopo una ventina di pagine la fame è andata via e marito si è ritrovato a mangiar da solo. Un libro che ho divorato in pochissime ore. Ho riempito mentalmente la testa di briciole di pane per non perdermi. Bellissimo. 

Ora tocca a voi. Avete letto qualcuno di questi titoli? Quali sono stati i vostri arrivi? 





Nessun commento:

Posta un commento

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.