giovedì 29 giugno 2017

Quale sarà il Tarocco a te destinato? Gioca e scopri la tua carta.

Buongiorno Cari Abitanti Lettori del Mondo, ieri purtroppo mi sono persa il www della giornata, ma non avendo un attimo libero non sono riuscita a mostrarvi i miei aggiornamenti librosi. 

Oggi ho voglia di giocare un po' con voi, se mi seguite sulla pagina facebook, sapete quanto almeno una volta alla settimana mi piaccia esporre la carta del giorno che ci porta a riflettere sul consiglio che il mazzo di tarocchi ci vuol sussurrare. Oggi sarete voi a farvi condurre dalle carte e a decidere quale sarà il consiglio più adatto. 

Che ne dite giochiamo?


  • Rispondi alle domande in maniera SINCERA! Siate onesti con voi stessi.
  • Tieni d'occhio ogni risultato e la maggioranza corrisponderà al tuo consiglio adatto per la giornata. 

Inizia il gioco:


  • Se una persona che ti sta accanto in questo momento sta soffrendo: 

A) sono fatti suoi
B) vengo coinvolto anche contro la mia volontà
C) cerco di offrirgli aiuto
D) vivo il suo stesso sentimento

  • Ogni tanto hai problemi di ansia?

A) No perché dovrei?
B) Raramente, ma penso ad altro
C) Qualche volta
D) Spesso, più di quanto immagini

  • Stai per partire su un isola deserta e puoi portare con te solo uno di questi libri. Scegli.
A) Acciaio di Silvia Avallone 
B) Regina Rossa di Victoria Aveyard
C) Segreto inconfessabile di Shayla Black
D) Illuminae di Amie Kaufman, Jay Kristoff

  • Riesci a percepire lo stato d'animo degli altri?
A) Non mi interessa farlo
B) In realtà fraintendo spesso
C) Con certe persone mi riesce, con altre no
D) Si, sempre vivo le loro emozioni

  • Leggi:
A) Quasi sempre, ogni volta che ho un momento adatto
B) In pausa
C) Di rado
D) Quasi mai

  • Ti commuovi facilmente davanti ad una situazione:
A) No mai
B) Solo se sono persone che conosco
C) Sono una persona molto sensibile
D) Si sempre per ogni cosa.

  • Nei libri preferisci un personaggio:
A) Femminile.
B) Un principe azzurro che salva la sua principessa
C) Diversi protagonisti principali
D) Dipende a seconda di ciò che sto leggendo.

  • Ti capita mai di piangere di fronte ad una pagina molto triste?
A) No, non mi fa effetto.
B) Raramente
C) mi capita se sono già triste
D) Spesso, mi immedesimo moltissimo nei personaggi. 

  • Scegli una citazione che ti rappresenta:
A) Noi scrittori non abbiamo un'autorità come la chiesa o lo stato a sostenerci, siamo anzi liberi da vincoli dogmatici, ed è questo il compito della letteratura: riportare alla luce, nei tempi che cambiano, le verità eterne. Herman Hesse
B) La vita è come una stoffa ricamata della quale ciascuno nella propria metà dell'esistenza può osservare il diritto, nella seconda invece il rovescio; quest'ultimo non è così bello, ma istruttivo, perché ci fa vedere l'intreccio dei fili. Arthur Schopenhauer
C) Non esiste separazione definitiva finchè c'è il ricordo. Isabel Allende
D) L'abitudine è la più infame delle malattie, perché ci fa accettare qualsiasi disgrazia, qualsiasi dolore, qualsiasi morte. Per abitudine si vive accanto a persone odiose, si impara a portare le catene a subire ingiustizie, a soffrire, ci si rassegna al dolore, alla solitudine, a tutto. L'abitudine è il più spietato dei veleni perché entra in noi lentamente, silenziosamente e cresce a poco a poco nutrendosi della nostra inconsapevolezza, e quando scopriamo d'averla addosso ogni gesto s'è condizionato, non esiste più medicina che possa guarirci. Oriana Fallaci


Risultati:

Maggioranza di A, La Torre: 

Che carta meravigliosa la Torre! Non trovate che questo disegno sia bellissimo?Sembra vera,viva. Distrutta per eliminare l'arroganza e l'assidua ricerca della perfezione. Eppure distrutta per meta', perché questa carta ci suggerisce che abbiamo ancora il diritto e il dovere di elevarci.Di costruire cio' che siamo. E' la carta del cambiamento più assoluto, E' la carta che ci suggerisce che e' inutile attaccarsi a qualcosa se e' destinata alla fine.Bisogna lasciar andare e cambiare.E' un cambiamento doloroso ma va fatto serve a noi e agli altri.Per evolverci interiormente.Siamo arrivati al fondo di quel pozzo.Dopo la caduta che sembrava interminabile siamo qui crollati come la torre ma ce l'abbiamo fatta.Ora possiamo risalire. I cambiamenti devono essere realizzati.Non c'e' più tempo per aspettare..Abbiamo il diritto e il dovere di farlo!Il cambiamento nonostante sarà doloroso non ci butterà a terra, ma ci farà rinascere.






Maggioranza di B, Le Stelle:


Annuncia una situazione favorevole, buone possibilità nel futuro, un universo positivo sul nostro destino. Le stelle quindi ci indicano che gli ostacoli sono ormai superati, che finalmente si sviluppa un nuovo inizio, inizia un periodo fortunato. E' come se finalmente siamo usciti dal nostro bozzolo come una farfalla e ora ci accorgiamo di quanto sia vera la vita, gli Dei ci sorridono e le stelle ci indicano il nuovo roseo sentiero che ci aspetta. Per chi è single l'amore arriva grazie ad un rapporto sereno, dolce, passionale. Il lavoro ci coinvolgerà a tal punto da avere quel successo tanto desiderato.







Maggioranza di C, La Papessa: 


Questa carta è un arcano particolare, rappresenta la conoscenza e il mistero e a volte anche la Dea Madre. Quando la carta esce in maniera positiva come in questo caso troviamo successo nella crescita interiore e nei nostri bisogni. La nostra trasformazione anche se si sta sviluppando in silenzio ci porta ad una soddisfazione personale immensa. Rappresenta il voler uscire fuori, il non essere dominate, ma il dominare la nostra stessa parte maschile. Nel rapporto affettivo rappresenta una storia d'amore serena e costruttiva, tutte le nostre difficoltà saranno superate grazie anche all'aiuto di una persona saggia al nostro fianco








Maggioranza di D, Quattro di Bastoni:


"Io esisto, non solo perché sono al mondo".Il quattro di bastoni è la carta del riposo. Non sempre ciò che ci porta a fermarci rappresenta qualcosa di negativo, anzi può essere visto come il riposo del guerriero. Tutto ciò che si vede all'orizzonte è sereno, il nostro rapporto di coppia è sereno, il lavoro fruttuoso, troviamo quindi armonia e tranquillità. Non siate negativi, questa pausa dal mondo ci vuole, ma ciò non significa che porta cattivi presagi.








Spero che questo gioco vi sia piaciuto, sono curiosa di sapere le vostre risposte e se vi rispecchiate in ciò che la carta vi suggerisce.

6 commenti:

  1. D, il 4 di bastoni! Il " non siate negativi" ci sta in questo periodo!

    RispondiElimina
  2. una domanda.. e se ho eguaglianze di C e di D? leggo entrambe le carte...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questo caso devi scegliere la carta che piu' ti ispira dalla foto e solo dopo leggere il risultato ^^

      Elimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.