martedì 15 agosto 2017

Sarahah.com significa onestà..e allora questi messaggi cosa vogliono dire?



La moda. Quando la moda arriva è inutile provare a fermarla. Se un vestito, una frase, un applicazione di un cellulare diventa moda, automaticamente diventa virale e come una macchia d'olio continuerà ad allargarsi sempre più, fino a coprire letteralmente ogni cosa. La moda di questi giorni è Sarahah.com, un applicazione araba che significa onestà, dove OGNI INDIVIDUO ha la possibilità di esprimersi in maniera libera e anonima scrivendo commenti e consigli.

Ma è davvero così?

Sarahah.com si è espansa a macchia d'olio, diventando virale e trovandola in ogni social e stampa possibile. In pochi giorni su Android ha ricevuto più di 10 milioni di download . Una semplice applicazione che permette di scambiare messaggi in maniera anonima; una semplice applicazione che ha dato la libera uscita a leoni da tastiera che, ora senza limiti, si aggirano affamati in cerca della loro preda.

Quando inizia la mia libertà e finisce la tua? Sarahah.com ha dato il via alla necessità del nostro ego insicuro di sapere cosa gli altri pensano di noi, di cercare complimenti anche in un applicazione così lontana dalla realtà. In una società così tecnologica scaricare sarahah.com diventa quindi obbligatorio, perché non importa quanto cruda possa essere la realtà, ma noi dobbiamo sapere, dobbiamo affermarci ed essere alla moda.

Ma se sarahah.com nasce come un applicazione onesta che debba solo dare consigli alla persona destinataria dei messaggi, in realtà sembra solo dare il via al bullismo da tastiera, a quel bullismo virtuale che tanto si teme e di cui tanto si sta cercando di affondare. 

Ho intervistato diverse ragazze che, prese dalla foga del momento, hanno deciso di scaricare questa applicazione e si sono ritrovate invase da messaggi molesti e insulti gratuiti:







Ecco quindi cosa diventa sarahah.com, un covo di insulti e offese nascosti dalla possibilità di rimanere in anonimo, perché tanto non si ha il dovere di metterci la faccia, non si ha il dovere di affrontare la persona viso a viso. Ecco che dall'altra parte ci troviamo un leone da tastiera pronto a mangiare la sua preda.




Questa libertà che sarahah.com ha donato diventa quindi deleteria per chi dall'altra parte, si ritrova a leggere certi messaggi e come in un circolo vizioso, si continua a leggere, a giustificarsi, a deprimersi e a ritrovarsi in un fosso di gli altri hanno ragione, quella sbagliata sono io. 

Siti web, forum, stampa, film e serie televisive, dibattiti scolastici, a niente adesso sembra che valgano tutte quelle ore passate a creare ogni tipo di soluzione e dibattito per combattere il cyber bullismo, a niente adesso sembrano tutte quelle ore passate a parlarne, ad aiutare. Non importa quanto combatti, non importa chi sei, tanto c'è sempre qualcuno che cerca di affossarti. E' questo che il mondo sembra suggerire. 





Sarahah,com dona quindi libertà a tutti quegli esseri pronti a tutto pur di affondare l'altro. Dona al mondo l'ennesima arma carica a colpire l'essere umano. 









7 commenti:

  1. Ma che è sta cosa? Io cado dal pero... boh O_O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un applicazione uscita da diversi giorni che permette di mandarsi messaggi in maniera anonima (anche se non sei registrato). Quindi ha dato il via ad una sorta di sparare a fuoco su tutto.

      Elimina
  2. Ma io ste cose giuro che non le capisco... Che gusto si prova a farsi insultare gratuitamente? Oltre al fatto che probabilmente chi la scarica lo fa per usarla e poi viene colpito di rimando come un boomerang. Ma poi da dove prende i contatti, dalla rubrica e vede chi tra i tuoi contatti ha l'app installata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà i commenti si possono inviare anche se non si è registrati. Accedi nel profilo della persona in questione - anche cercandola - e in maniera anonima puoi lasciargli "il tuo consiglio". Chi la scarica sono persone che si aspettano commenti e consigli o comunque la scarica per moda. Non credo che si aspettassero insulti e pareri del genere, purtroppo. Credo che da una roba del genere, dove ti puoi nascondere dietro l'anonimato ci si doveva aspettare tutto questo.

      Elimina
  3. Come non condividevo l'idea di Ask.fm, così non condivido e non scarico applicazioni come questa. Non è altro che un modo per insultare gratuitamente e soprattutto senza metterci la faccia, ma la cosa che mi salta all'occhio è che tutti quegli utenti che la scaricano sono affamati di giudizi e pareri altrui, come se il commento di un anonimo (che può essere il tuo migliore amico come un perfetto sconosciuto) fosse fondamentale per vivere.
    L'idea di partenza dei creatori poteva essere anche buona, ma nella società in cui viviamo, in cui la cattiveria gratuita è sempre dietro l'angolo, un'applicazione del genere non può avere nulla di positivo.

    RispondiElimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.