lunedì 25 settembre 2017

Giveaway: Una ragazza senza ricordi, commenta e vinci la copia cartacea del libro!


Buongiorno lettori, ho deciso di iniziare la settimana con una ricca sorpresa, la possibilità di vincere una copia cartacea del libro che ho più amato in questo mese: Una ragazza senza ricordi.

Lo so, di questo libro vi ho riempito la testa di parole, immagini mentali e il sogno di un film ancora da progettare, ma ve lo ripeterò fino alla fine: Una ragazza senza ricordi entra dritto nei miei libri preferiti, sale la classifica dei libri più belli in assoluto e ruba il primo posto anche ad Harry Potter. 

Se vi siete persi la mia opinione, ve la lascio in questo click

A primo impatto Una ragazza senza ricordi è pura follia, è un romanzo che può diventare una classica sceneggiatura dai toni di Tim Burton, oscura e malinconica al tempo stesso; Solo andando affondo nella storia si riesce a capire che, nonostante tutto, l'autrice ci lascia messaggi che si insinuano nella pelle, affronta il tema della morte, della speranza, dell'accettazione della luce nel buio, l'accettazione del sé e il valore affettivo che può e deve ancora essere presente nell'amicizia e nella famiglia.

Vincere la copia cartacea del romanzo è molto facile: 
  1.  Inserire nei commenti la risposta alla domanda: "Raccontami un sogno o un incubo che ancora ricordi"
  2. Iscriversi come lettori fissi del blog 
  3. Lasciare nei commenti l'indirizzo email per contattarvi in caso di vincita e il nome utilizzato come lettore fisso del blog ---> Attenzione. Controlliamo. 
Guadagnare punti extra:
  • Seguirmi su Facebook la Pagina Il mondo di Sopra 
  • Condividere il Post su Google +
  • Seguirmi su Instagram 
  • Condividere questo Giveaway e taggare gli amici nei vari social
  • Lasciare nei commenti il nome con cui mi seguite sui vari social e il link della condivisione               ---> Attenzione. Controlliamo.
E' possibile condividere l'articolo più volte nei diversi social, in modo da calcolare più punti extra. 

Il giveaway chiude il 10 Ottobre!  

Si aggiudica il cartaceo: Denise Aronica (DayDream) 

88 commenti:

  1. Ritrovare il perduto equilibrio è il mio sogno.

    Email : giovanni.lico7@gmail.com
    Nome lettore fisso: Giovanni Lico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche se cammini su un filo sul precipizio, il percorso rimane comunque meraviglioso :) Buona fortuna!

      Elimina
  2. un sogno ricorrente è quello in cui vengo inseguita e finisco in
    un gran palazzo di cui non ricordo essere mai andata..mi sveglio sempre
    ma non ricordo altro
    dilorenzomarianna07@gmail.com

    https://plus.google.com/u/0/115091535859685717735/posts/bEQeBmB3rnB

    https://www.facebook.com/marianna.dilorenzo.9/posts/1489939621096646

    RispondiElimina
    Risposte
    1. UHm chissà da cosa stai scappando :) buona fortuna!

      Elimina
  3. Un mio sogno ricorrente è di dover andare a scuola, di cercare tutti i libri (e di non trovarli) e di perdere la metropolitana ..... Peccato che non vado più a scuola da un secolo - o quasi :)
    La mia mail è: schusslerb@iol.it
    Seguo il blog come Betty
    Seguo su Instagram come elviramaria123
    Ho condiviso e taggato su Facebook:
    https://www.facebook.com/bettina.schussler/posts/10211430808619502?pnref=story

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' capitato anche a me di sognare di andare a scuola, ma credo solo per avere di nuovo l'ansia della ricerca dello zaino e degli accessori giusti. Buona fortuna :)

      Elimina
  4. Sogno mio marito che mi tradisce e non fa una piega alla mia reazione di dolore. La mia mail è cristillina@libero.it Ho condiviso su Facebook dove ti seguo come Cristiana Abbate, stesso nome con cui ti seguo sul blog. Su Instagram sono capasciacqua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace per la situazione, spero che il dolore passi in fretta :( Buona fortuna Cristiana :)

      Elimina
  5. La mia bara:-(...una brutta bara nera...macabro ma ultimamente ricorre spesso nei miei incubi..
    Ti seguo sia su fb(valentina muse) che su instagram(@valelibriedintorni) che qui nel blog(come Valentina Murtas,sullaspondadelfiume.
    La mia email è valentinamurtas@tiscali.it
    Condivido volentieri a emanuela

    RispondiElimina
  6. A volte di notte mi sveglio di soprassalto e mi ritrovo con le lacrime agli occhi, perchè nei miei incubi c'è sempre la stessa scena. . . Io che corro lontana da non so cosa o chi, o forse so troppo bene da cosa sono spaventata, forse è per questo che mi sveglio con le lacrime, perchè penso a tutto il dolore che per anni ha accompagnato le mi giornate e le mie notti.
    Quel ricordi ancora oggi mi inseguono, ma io sono più forte di loro.
    Ad oggi sono diventata una ragazza fragile, ma che non smette mai di sognare. . . di sognare di essere una " ragazza senza ricordi", almeno quelli brutti. ❤️
    Ma come dice una canzone, sulla schiena porto cicatrici ed è lì che ci attacco le ali. ❤️


    Questo libro a prescindere dalla tua positività, era giò nella mia lista. ❤️
    La copertina è meravigliosa, mi piacciono moltissimo i colori, quella ragazza tra gli alberi mi incute molta malinconia, non so perchè. :(
    La trama mi ha già conquistato il cuore, si capisce che questo sia un libro che meriti di essere letto, ed io non vedo l'ora di farlo. ❤️
    Sono più che sicura che entrerà a far parte dei libri più belli che abbia mai letto. ❤️
    ( E non ho ancora letto la tua recensione, che presumo sia molto positiva, ora vado a leggerla, sono molto curiosa )
    Partecipo con immensa gioia al tuo Giveaway ❤️
    Come sempre ti elenco tutte le regole che ho rispettato.
    Seguo il blog con il nome: Elysa Pellino
    La mia email: mora_1993_@hotmail.it
    Ti seguo molto volentieri su tutti i social che uso, ovvero: Facebook e Twitter con il nome: Elysa Pellino
    Mentre su Instagram con il nickname: e.l.i.s.a.93
    ( Oltre a questi 3 social, l'ultimo social che uso è Google+, Ti seguirei molto volentieri anche lì ma non so se ci sia una pagina dedicata al blog, non riesco a trovarla )

    FACEBOOK: ❤️
    Ho condiviso questo post su Facebook in modalità ( Pubblica ) taggando la pagina del blog " Il mondo di sopra " + 14 amici :)
    Link Condivisione: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10211155724582737?pnref=story

    TWITTER: ❤️
    Ho condiviso questo post su Twitter taggando la il profilo del blog " Mondodisopra " :)
    Link Condivisione: https://twitter.com/ElysaPellino/status/912313077533724673

    GOOGLE+: ❤️
    Ho condiviso questo post su Google+ usando l'hashtag #IlMondoDiSopra ( Visto che non trovo il profilo del blog) + 6 amici :)
    Link Condivisione: https://plus.google.com/u/0/104143485217744156564/posts/ZyiqNtS3HjQ

    INSTAGRAM: ❤️
    Ho condiviso la foto del Giveaway presa dal tuo profilo Instagram, su Instagram taggando il profilo del blog " ilmondodisopra " + 14 amici :)
    Link Condivisione: https://www.instagram.com/p/BZd3XBhDBdc/?taken-by=e.l.i.s.a.93
    ( Su Google ho taggato solo 6 amici, perchè ne ho pochi, mentre su Twitter non ho taggato nessun amico, perchè non ci sono riuscita, spero non sia un problema, ) :(
    - Spero di riuscire a condividere giornalmente. ❤️
    Grazie per la partecipazione!!
    Buona Fortuna a Tutti. ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elysa, sono contenta che il libro ti piaccia e nonostante sembri malinconico, in realtà nasconde molte altre emozioni. Buona fortuna :)

      Elimina
  7. il sogno che ricordo ancora adesso è stato quello di sognare mia nonna, ricordo che ero a casa sua seduta nel suo letto ma lei non arrivava mai, speravo di poterla riabbracciare. quella notte la ricordo con tanta amarezza e nostalgia, forse i sogni sono l'unica cosa che ci tiene legate alle persone che non ci sono più.

    ti seguo qui e su facebook come Maria Calafiore.
    - https://plus.google.com/u/0/107800136354491544204/posts/eix4V1ZTos9
    - https://twitter.com/MaryaCalafiore/status/912325037109149696

    email,steline9495@hotmail.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I sogni sono quella porta sempre aperta che aiutano a ricordar meglio. Buona fortuna :)

      Elimina
    2. esatto è verissimo ^_^ , grazie

      Elimina
  8. Il sogno che recentemente si è ripetuto più volte e allo stesso modo è l'arrivo di una persona che viene a prendermi per portarmi via definitivamente
    Seguo fb e Blog come Michela Martorelli
    Condivisioni

    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1444813768968499&id=100003196684014

    https://plus.google.com/115718616939889853479/posts/WWKmrniaoqv

    https://www.instagram.com/p/BZd7Kepg0Uk/

    https://twitter.com/MichelaFiorelli/status/912325728276008960

    mila.mali@Hotmail.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voglia di andare via? Vivere una nuova vita? :) Buona fortuna.

      Elimina
  9. Questo romanzo mi ispira un sacco! E il tuo giveaway è molto carino! Partecipo stravolentieri!

    Ho un incubo ricorrente, che sogno molto spesso.
    Sono in pigiama e scalza, è notte, fa molto freddo e sono fuori casa. Riconosco le vie e i palazzi della mia città, ma le luci sono tutte spente, i portoni tutti chiusi, non passano macchine nè pedoni. Corro da una parte all'altra cercando casa mia, ma non riesco a trovarla, anche se so perfettamente dove dovrebbe essere... Continuo a correre in mezzo alle vie buie e vuote finchè l'ansia è tale da svegliarmi!

    - sono iscritta al tuo blog come Lara B. (Lyra)
    - la mia mail è flowerstardust.blogspot@gmail.com
    - ho messo mi piace alla tua pagina con la mia, e ho condiviso il post del tuo giveaway ai lettori della mia pagina Fb del blog (non so se valeva, ma mi faceva piacere lo stesso)
    - ti sego su Instagram: il mio nickname è Lyrab_
    - ho condiviso il post su G+ (credo che il link sia questo: cliccami)

    Spero di aver fatto tutto per bene! Grazie per questa opportunità! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti e grazie per aver deciso di partecipare :) Ti auguro una buona fortuna :)

      Elimina
  10. Un sogno o meglio un incubo che ricordo ancora per la sensazione che mi ha lasciato e che venivo sacrificata su un altare ..insomma mi tagliavano la gola e sentivo il sangeu caldo che mi scendeva..una cosa spavantosa mi sono svegliata con il cuore a mille :-((((((
    seguo il blog e fb con questo stesso nome su instagram sono bebatag
    https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=10210170728721474&id=1136581970
    https://www.instagram.com/p/BZd_WBRB7pb/?taken-by=bebatag
    email bebatag@gmail.com

    RispondiElimina
  11. Un incubo ricorrente x me era il provare ad urlare ma non avere la voce...
    Su fb e qua ti seguo come Daniela Marra su instagram dany220577
    Email micia_38@libero.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bisogno di farsi sentire? :) Buona fortuna.

      Elimina
  12. Scusa il link della condivisione su G+
    https://plus.google.com/106575046510468288717/posts/VMohakRmLM3

    RispondiElimina
  13. Scusami inserisco il link della condivisione su G+
    https://plus.google.com/106575046510468288717/posts/VMohakRmLM3

    RispondiElimina
  14. Il sogno che faccio sempre è quello di partire per la città che amo, ovvero Londra. Ho proprio l'immagine in mente quella, la ricerca della casa, dove andrò a vivere col mio ragazzo, la visita ai musei, le foto sotto al Big Ben, e le sensazioni che provai quando andai per la prima volta in quella città.

    *Sono iscritta al tuo blog come Sabrina Caracciolo.
    * Ti seguo su instagram e sono sabrycaracciolo.
    * La mia email è sabrinacar09@gmail.com .
    * ( non so se serva ma su twitter sono @sheeranikigai)
    * su Facebook sono Sabry Caracciolo e ti seguo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacerebbe anche a me visitare Londra, spesso mi è capitato di visualizzare offerte di voli a pochissimo, ma poi ritrovarmi a fare tutt'altro. Buona fortuna :)

      Elimina
  15. Il sogno che faccio sempre è quello di partire per la città che amo, ovvero Londra. Ho proprio l'immagine in mente quella, la ricerca della casa, dove andrò a vivere col mio ragazzo, la visita ai musei, le foto sotto al Big Ben, e le sensazioni che provai quando andai per la prima volta in quella città.

    *Sono iscritta al tuo blog come Sabrina Caracciolo.
    * La mia email è sabrinacar09@gmail.com
    *Ti seguo su instagram e sono sabrycaracciolo.
    * (non so se serva ma su Twitter sono @sheeranikigai)
    * su Facebook sono Sabry Caracciolo e ti seguo. :)

    RispondiElimina
  16. Il moo incubo ricorrente e di ritrovarmi in una stanza o
    Posti chiu9di con dei topi
    o ratti da cui sono terrorizzata 😡
    L.f.Giusy Onnis
    Fb Giusy Onnis
    giusy.onnis.2671@gmail.com
    Instagram onnisgiusy

    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2400148236877122&id=100006459084204

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che brutto, ci credo che ti terrorizza, le nostre paure nascondono spesso ansia e angoscia per tutt'altro. Buona fortuna :)

      Elimina
  17. L'incubo che ricordo con più ansia l'ho sognato mesi fa..ero a casa mia di notte e la zanzariera era aperta..mi fondo di corsa fuori con il cuore in gola a cercare i gatti e il cane scappati e mentre metto piede fuori dalla porta sento una presenza dietro di me..mi giro e un uomo incappucciato mi accoltella..mi sono svegliata di colpo urlando..Non sono più riuscita a prendere sonno 😓😓 Seguo su Instagram come Beby Jess e ho condiviso su Facebook come Jess Serra 🐞🍀 La mia email è: Jess_serra@libero.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh che sensazione orribile! Ti auguro una buona fortuna nel give :)

      Elimina
  18. Rimanere intrappolato in un luogo senza uscita.
    nardelli_claudio@yahoo.it condiviso su FB e su G+ messo mi piace alla pagina sul blog stesso nome e cognome.
    Grazie per l'opportunità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver deciso di partecipare. :) Buona fortuna.

      Elimina
  19. Ti parlerò del sogno più recente, che ho fatto giorni fa. Ero in una stanza con diversa gente, c'era un tipo che urlava come un folle e qualcuno che diceva che era indemoniato. Allora nel sogno recitavo una sfilza di preghiere,e questo urlava sempre e io dicevo : NON FUNZIONA!!! non è indemoniato!!! Sogno assurdo vero? Come lettrice fissa del blog sono: Lucia Pietropaolo, mail: lpietropaolo999@gmail.com. Ti seguo su Facebook ed INstagram, su quest'ultimo sono : luciapietropaolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che brutto, mi dispiace :( :) Buona fortuna.

      Elimina
  20. innanzitutto grazie per questo giveaway, mi ispira un casino. e il fatto che tu l'abbia addirittura messo davanti ad harry potter me lo fa desiderare ancor di più. Seguo tutte le regole, sono Luigi Dinardo sul blog e su fb, luigi.dinardo su Instagram.
    https://www.facebook.com/luigi.dinardo.56/posts/10214368616117593
    https://plus.google.com/109474352604886148290?hl=it

    Un incubo che mi ha accompagnato per tanti anni, soprattutto da ragazzo, era quello di camminare a piedi nudi per strada. E la strada era piena di spine e siringhe e non riuscivo ad evitare di pungermi. Credo che riflettevo nei sogni il brutto momento personale che stavo personalmente vivendo all'epoca. Un sogno bello invece era quello di passare un mese a New York, mio desiderio sin da bambino. Chissà se mai la visiterò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' in assoluto il mio libro preferito :) Spero che i tuoi progetti si realizzino, New York è il paradiso. Buona fortuna :)

      Elimina
  21. Un incubo che ricordo bene, e che sognavo spesso da bambino, è quello in cui mi trovo seduto su una sedia, impossibilitato a muovermi, costretto a fissare un timer che va da 100 a 0... e quando arriva lo 0 muoio e mi sveglio.
    Seguo il blog come: Marco Smeraldi
    Su Facebook: Marco Smeraldi
    Su Instagram: smeraldimarco
    Condivisione FB: https://www.facebook.com/smeraldi.marco/posts/1336291153149629?pnref=story
    Condivisione Google+: https://plus.google.com/112195063182602241799/posts/jGJNFHjwW6C?hl=it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo incubo ricorda tanto una scena di Saw, cavolo che impressione! Buona fortuna :)

      Elimina
  22. Il mio incubo ricorrente mi accade quando ho la febbre. Sogno di scendere delle scale infinite o dei tubi che cadono dall'alto e devo arrampicarmi su di essi per rimanere in vita.

    La mia mail è: pernacchiosa.92@gmail.com
    Su facebook ti seguo come Sara Fabian e il link della condivisione è questo: https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=495026004200645&id=100010797493531
    Su instagram ti seguo come: Milioni di particelle
    Sono iscritta con il nome con cui commento: Sara - Milioni di particelle blog.
    :) Grazie per l'opportunità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Affascinante però che ogni volta che il tuo corpo si infiamma, la tua mente reagisca così, non so cosa significhi ma a livello psicologico mi affascina :) ti auguro una buona fortuna :)

      Elimina
  23. Sogno spesso di essere ancora incinta o di dover ancora sostenere gli esami all'università;) partecipo con piacere
    seguo il blog come Chicca Tamburrino
    FB: Chicca Tamburrino
    e-mail: pleadi@inwind.it
    IG: @poiu801
    https://www.facebook.com/chicca.tamburrino/posts/1386993378086506
    https://plus.google.com/117529254107398676413/posts/e8BpmzAg8HS?hl=it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sogno della gravidanza, delle nuove idee, della nascita.. bellissimo! Buona fortuna :)

      Elimina
  24. mi ricordo piu gli incubi che i sogni, tipo perdermi in posti sconosciuti o la macchina che si rompe e non riesco piu a controllarla :O
    su fb sono marialice pompilii su instagram pupazzola86 sul blog rosaspina86
    rosaspina86@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli incubi sono quelli che più segnano, che ci parlano con lingue sconosciute :) Buona fortuna :)

      Elimina
  25. Di sogni ne ricordo tanti, ma il sogno più bello è di una corsa a cavallo in riva al mare.
    Ti seguo su Instagram e sul blog come pensierisconnessi e su facebook come Germana TR....
    La mia email è
    Pensierisconnessii@gmail.com
    Sconnessii con due ii
    Grazie 💞

    RispondiElimina
  26. Il mio sogno più bello sarebbe riabbracciare il mio angelo

    RispondiElimina
  27. Il mio indirizzo email è patrizia. Ferriero79@gmail.com

    RispondiElimina
  28. Un mio incubo ricorrente é che mi trovo su un letto con il mio fidanzato in in albergo in alta montagna.
    Davanti a noi le pareti sono composte da enormi vetrate con una vista su un'immensa vallata.
    Ad un certo punto sento tremare tutto e arriva un gruppo composto da circa 500/600 cerco che distruggono tutto; ad un certo punto cominciano a colpire la vetrata la rompono e ci travolgono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'incubo della folla, della gente che ti guarda.. a livello psicologico è molto affascinante. Buona fortuna :)

      Elimina
  29. Un mio incubo ricorrente é che mi trovo su un letto con il mio fidanzato in in albergo in alta montagna.
    Davanti a noi le pareti sono composte da enormi vetrate con una vista su un'immensa vallata.
    Ad un certo punto sento tremare tutto e arriva un gruppo composto da circa 500/600 cerco che distruggono tutto; ad un certo punto cominciano a colpire la vetrata la rompono e ci travolgono.

    RispondiElimina
  30. La mia mail é viaggiandoconimieilibri@gmail.com

    RispondiElimina
  31. Un sogno che ho fatto anzi un incubo che ancora mi mette i brividi è quando ho sognato che venivo sacrificata su un altare..mi sono svegliata con i sudori freddi tanto la sensazione era vivida!!
    su instagram sono bebatag
    https://www.instagram.com/p/BZd_WBRB7pb/?taken-by=bebatag
    su fb sono isabella mantovani
    https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=10210170728721474&id=1136581970
    email bebatag@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia che brutto sogno, ci credo! Buona fortuna :)

      Elimina
  32. Un sogno ricorrente è la mia gattina Teresina che viene a trovarmi... purtroppo lei è morta di tumore ad Ottobre 2016. Sono iscritta sul blog, Facebook, Twitter e Google+ come Cristina Deidda, su Instagram Madonnacri. Ho condiviso in tutti i social e la mia mail è madonnacri@hotmail.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' orribile quando a lasciarci sono i nostri migliori amici. Ti auguro una buona fortuna :)

      Elimina
  33. Una cosa che ho sognato più volte quando ero più piccola era di trovarmi su una specie di navicella spaziale tutta colorata e tecnologica e viaggiare senza meta nello spazio.. Lo so è una cosa strana xD
    Comunque questo libro mi attira molto.
    Sono iscritta al blog col nome Terry De Biase
    Ho condiviso su G+
    Ti seguo su facebook col nome Teresa De Biase
    Su instagram col nome terrideb e ho condiviso la foto (https://www.instagram.com/p/BZjODM1h_9S/?hl=it&taken-by=terrideb)
    La mia email è terry.debby@hotmail.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHhahaha bellissimo! Perdersi nello spazio in mille avventure. Buona fortuna Terry :)

      Elimina
  34. Partecipo :)
    Email: chiara.fornasiero.90@gmail.com
    Lettrice fissa: Chiara Fornasiero.
    Vi seguo su Facebook con lo stesso nome e su Instagram come fornasierochiara.
    Link di condivisione: https://www.facebook.com/chiara.fornasiero.3/posts/1830752823619946?pnref=story
    Mi capita spesso di sognare di essere in un grande prato verde, di cercare di correre e urlare ma le gambe non si vogliono muovere e la voce non vuole uscire.

    RispondiElimina
  35. É un incubo della mia infanzia, ma per qualche ragione mi é rimasto impresso, anche se un po' sbiadito: sto vagando in un labirinto nei panni di Biancaneve e sto cercando di uscirne insieme ad un'alte bambina che all'epoca era una mia vicina. Mia mamma mi ha svegliato prima di sapere se sarei riuscita a uscirne senza essere uccisa da qualche mostro...

    Sul blog e facebook seguo sempre come Patrizia Padovani. Idem per instagram e G+.

    Instagram: https://www.instagram.com/p/BZnkw__Dfdy/
    G+: https://plus.google.com/u/0/113329485327125384060/posts/JGf8cH18Usg
    Facebook: https://www.facebook.com/patrizia.padovani.33/posts/1977520755822750?pnref=story

    Email: patricia.padovani18@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patrizia, chissà se un giorno riuscirai a capire se da quel labirinto sei riuscita ad uscire. Buona fortuna :)

      Elimina
  36. Un incubo che ricordo ancora adesso avrò avuto 10 anni... Ma mi sembra ancora vero... ero davanti alla finestra e vedo un enorme volatile un Barbagianni grandissimo e mostruoso che mi ha preso con il becco per i capelli e mi voleva portare con sé e i miei genitori mi tiravano per portarmi in salvo dall'uccello... Un incubo orribile che ancora ricordo!!! La mia email è sharyssh@gmail.com su ig ti seguo come icentocolorideilibri sul blog ti seguo come Romeo Sharon

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavolo che brutta sensazione l'idea di esser rapita.. Buona fortuna per il give Sharon!

      Elimina
  37. L'incubo che più mi tormenta dopo anni è stato quello di un'incidente con la mia famiglia. Eravamo in Germania in autostrada ad un certo punto tutte le macchine esplodono tranne la nostra. Per strada c'erano persone morte, ferite, altre che bruciavano vive. Ma la cosa più inquietante ancora è che appena sono scesa dalla macchina per poter aiutare qualcuno anche la mia macchina è esplosa e la mia famiglia è morta. Poi sono spariti tutti e mi trovavo sola in mezzo ad una strada buia e deserta. Poi è suonata la sveglia. Ammetto che avrei voluto sapere come sarebbe andato a finire. Mannaggia alla sveglia.
    Sono iscritta ai lettori fissi come Linda Occioni. Su Instagram sono leggendoinsieme e ho condiviso a questo link: https://www.instagram.com/p/BZpA_EClCq7/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra l'inizio di un film, talmente i dettagli sono così accurati, chissà forse il sogno ti suggerisce di scriverne un libro.. buona fortuna per il Give Linda!

      Elimina
  38. Partecipo! Ti seguo su instagram come @unavitadilibri e sul blog come Pia Bertucci..
    Prima di iniziare il liceo sognavo sempre come potesse essere,cercavo di immaginarlo e di immaginare i miei futuri compagni. Certo,è tutto diverso,ma è comunque bello. E anche se sogni e realtà sono spesso differenti,non nuoce mai sognare,e gli incubi aiutano ad apprezzare meglio i sogni!🌌

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pia, buona fortuna :) è vero gli incubi aiutano ad apprezzare meglio i sogni, come ogni dolore reale nella nostra vita :)

      Elimina
  39. Ti seguo su fb come pia Viviana b...
    Condivo il post del giveaway su instagram..
    Mi dispiace ma non so condividere i link ahah

    RispondiElimina
  40. Questo libro mi ispira da matti e la Mondadori ha fatto anche un bellissimo lavoro con le cover dei romanzi di questa autrice. Giusto ieri ho comprato in economica "L'albero delle bugie" e spero tanto di poterlo leggere presto :)
    Con queste premesse non potevo proprio non partecipare! Grazie mille per l'opportunità *o* e poi aspetta... ruba addirittura il posto anche ad Harry? Davvero? Devo leggerlo proprio :o (e ora vado pure a recuperare anche la tua recensione!)

    Allora, al blog sono iscritta. La mia mail è readingisbelieving@live.com il nome utilizzato come lettore fisso dovrebbe essere lo stesso dei commenti, daydream (oppure forse Denise A come su Google+ non so, ma uno dei due). Su facebook non ti seguivo e ho rimediato subito (Denise Aronica) e anche su Instagram (denise_readbelieve) e a che c'ero pure su twitter (@_readBelieve). Ho condiviso su google + su twitter e sulla pagina facebook del blog! In più ho taggato quattro amiche sotto al tuo post :3

    E adesso veniamo alla parte caliente (?) un sogno o un incubo che ancora ricordo? Uhm, difficile! Io faccio sempre sogni molto tormentati... ho un subconscio che è fuori come un balcone... dunque potrei stare qui a raccontarne fino a domani :D ne ho anche uno ricorrente che faccio una volta ogni tot anni, però al momento proprio mi sfugge (e cavoli non ci pensavo da tanto... l'ho proprio rimosso e quasi mi dispiace!)
    Ad ogni modo, ne ho alcuni proprio bizzarri e non posso non raccontarli tutti XD preparati! (Hai creato un mostro!)
    1) una volta ho sognato di essere un ebreo ai tempi del nazzismo (ebbene sì, non mi faccio mancare niente!) io scappavo, fuggivo, cercavo di nascondermi... eppure alla fine mi trovavano, mi catturavano e mi portavano di fronte a Hitler in persona, per poi spararmi in testa. (Chissà che avevo combinato, oh... proprio davanti a Hitler!) GIURO (e la cosa mi ha angosciato e anche adesso se ci penso mi vengono i brividi) di aver avuto proprio la sensazione reale di sentire il sangue caldo che mi scivolava giù per la fronte.
    2) sempre per stare sul violento, una volta - adesso non ricordo più bene i dettagli - ho sognato che un pazzo assassino entrava in casa di mia nonna... e che mio padre si faceva avanti per cercare di proteggerci tutti... e questo lo decapitava... con un disco in vinile. (Non so cosa avessi mangiato la sera prima!)
    3) ultimissimo, questo ci tengo a raccontarlo perché è vecchissimo, avrà almeno quindici anni eppure lo ricordo ancora... ai tempi delle medie ho sognato che era in atto una sorte di apocalisse... mi ritrovavo su un autobus con alcuni amici di scuola... e chiedevo dove fosse quella che un tempo era la mia migliore amica... loro facevano facce tristissime... io poi mi recavo in fondo all'autobus attrattada qualcosa (che tra l'altro era uno di quei pulmini gialli americani che non c'entrano un piffero con gli autobus nostri!) e vedevo il fantasma della mia amica, bianco, traslucido, fluttuante e inquietantissimo, che seguiva l'autobus.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Denise, cavolo che dettagli vivissimi, io ho bisogno del diario dei sogni che ho sul comodino, per scriverli e ricordarli tutti. Nonostante l'ultimo sia inquietante, è veramente ben scritto.. ricorda molto l'inizio di un romanzo.. ancora da scrivere! Un enorme in bocca al lupo per il give :)

      Elimina
    2. Grazie *o* eh sì, l'ultimo sembra quasi l'inizio (o la fine) di un film!
      Ti ringrazio ancora per la bella opportunità! Spero proprio che il libro mi piaccia come penso *__*

      Elimina
  41. Manu2308.er@gmail.com

    Il mio incubo èche una notte mentre dormo possa venire una forte scossa di terremoto e non riuscire a salvami

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emanuela, è una paura che penso tocchi tutti noi, ti capisco! In bocca al lupo per il give :)

      Elimina
  42. Ti seguo su Facebook e ho condiviso il post negli account del mio blog "La libreria di Beb" (@bebword su Twitter) e seguo il blog con questo nome :)
    Email: lalibreriadibeb@gmail.com

    Un sogno che mi è rimasto in mente è tra i più recenti, quando alla notizia di essere finalmente entrata all'università dei miei sogni per andare a insegnare, la sera poi ho sognato di essere una maestra in gita con la sua classe. L'unica cosa è che poi ho scoperto di avere in classe il bambino del mio attuale ragazzo, che bel sogno era spostato con un'altra e ci eravamo incontrati in quella gita dopo tanti anni.
    Non so se è poi un sogno o un incubo per aver sognato il mio ragazzo sposato con un'altra ahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Beb, non so se possa esser definito o incubo, dipende dalle sensazioni che ti dà, ma è comunque un "qualcosa" di molto accurato. Ti auguro di riuscire ad entrare all'università dei tuoi sogni :) Buona fortuna per il give :)

      Elimina
  43. La mia è un'esperienza un po' particolare. In realtà non è un solo sogno, sono due. Ho sognato in due occasioni diverse due luoghi : uno rappresentava un grande edificio con un grande parcheggio e l'altro era una specie di bosco, con un pavimento fatto di foglie secche, un luogo deserto. Ricordo entrambi perché, non so spiegarmelo, successivamente all'averli sognati, ci sono stata in quei posti fino ad allora sconosciuti. Il primo si è rivelato essere un ospedale in cui fu ricoverata mia nonna e l'altro un luogo in cui ho fatto un'escursione durante una vacanza. La sensazione è stata quella di un dejavu, e tutt'ora non mi capacito di aver fatto questi sogni premonitori.
    Vi seguo come Ila Luna nel blog e Ilaria Lunanova sulla pagina Facebook. Mail ilaluna94@hotmail.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ila luna, beh che sogno particolarissimo, i sogni premonitori sono dei doni da non sottovalutare. Buona fortuna :)

      Elimina
  44. Un uomo pelato (non conosco gente pelata e non so perchè ricordo solo questo particolare) che vuole uccidermi in una specie di sotterraneo. Io provo ad urlare ma non riesco ad emettere suono, provo a correre ma è come se mi muovessi al rallenty. Mi sono svegliata di colpo in un bagno di sudore. E' un pò vecchio quest'incubo, ma mi è rimasto impresso!
    Vi seguo come Anna Scotto e la mia email è scottodicarloanna@hotmail.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Anna, un incubo davvero da togliere il fiato! Ti auguro buona fortuna :)

      Elimina
  45. partecipo volentieri, sogno spesso di salire su una torre per poi cadere nel vuoto.
    carla.antognoni@libero.it
    ig carla_antognoni
    g+ fb Carla Antognoni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il vuoto a volte è sinonimo di volare.. BUona fortuna :)

      Elimina
  46. Non vedo piú il mio commento😔😔con mai?? Che é successo??

    RispondiElimina
  47. Ciao e grazie per averci regalato l'opportunità di vincere questo meraviglioso libro che è già da un po' nella mia lista letture :)
    Sono Noemi e sono iscitta come lettrice fissa al blog con il nome di geiks f
    La mia mail è noemi_storzillo@hotmail.com

    Il sogno o meglio l'incubo che sto per raccontare risale a non molto tempo fa e giuro di essermi svegliata in lacrime, sollevata e felice che si trattasse solo di un sogno.
    Praticamente, mi trovavo nel bel mezzo di un bosco di notte in compagnia del mio ragazzo e insieme cercavamo una via d'uscita perché, durante una gita, ci eravamo persi. Era già tarda sera ed eravamo spaventatissimi all'idea di trascorrere la notte in quel luogo. Ricordo che io non smettevo di piangere mentre lui tentava di rassicurarmi e che l'indomani saremmo tornati a casa. E mentre camminavamo svelti facendo slalom tra un albero e un altro, un forte rumore ci fa sobbalzare e alle nostre spalle un grosso tronco crolla sopra le nostre teste. Cominciamo entrambi a correre a più non posso nella direzione opposta senza sosta ma quando mi volto alle mie spalle mi accorgo che il mio ragazzo era stato praticamente travolto dal tronco e la sua testa era praticamente spappolata. Io gridavo a squarciagola e mi disperavo mentre cercavo invano di tirare il suo corpo morto dal tronco finendo per sporcarmi le mani e i vestiti del suo sangue.
    Credo di aver pianto nel sonno, è stato veramente straziante perché non riuscivo a fare nient'altro piangere a dirotto.
    Comincio pian piano ad indietreggiare ma senza rendermene conto cado in un fosso profondissimo e angusto slogandomi una caviglia. La sensazione di vuoto che ho provato è indescrivibile. Quasi fosse reale.
    Una volta giù in quel buco non potevo fare nient'altro che tentare di arrampicarmi per salire in superficie ma mi mancavano così tanto le forze da non riuscire ne ad alzare le braccia ne più a gridare per chiedere aiuto. Una condizione di impotenza totale come spesso capita nei sogni solo che in questo caso, l'intero contesto era devastante! E poi miriadi di insetti si arrampicavano su per le gambe infilandosi nei pantaloni e nei capelli (gli insetti sono una delle mia più grandi paure ed è forse per questo che nei mie sogni sono ricorrenti)
    Improvvisamente comincia a piovere a dirotto tanto che, lo stretto tugurio in cui ero finita, si stava riempiendo d'acqua.
    Nonostante provassi ad arrampicami su per la parete umida, finivo per ricadere continuamente giù fino a quando l'acqua aveva ormai riempito la fosse e stava lentamente penetrano nelle narici e in gola.
    E proprio qualche istante prima di soffocare mi sveglio di soprassalto sudata e piangente. È stato davvero uno degli incubi peggiore della mia vita.
    Praticamente racchiudeva la maggior parte delle mie paure ovvero la solitudine, il buio, gli insetti, l'impotenza e la paura di morire che credo sia comune a tutti

    Ti seguo su facebook con il nome Amy Pond


    Ho condiviso il GA anche su Google+ ma non capisco perchè non riesco a selezionare il link. Puoi tranquillamente controllare la condivisione al nome Noemi Storzillo.


    Ti seguo su instagram come LadyMorgana96


    Questa è la mia condivisione facebook https://www.facebook.com/amy.j.mercury/posts/1504842249582002


    Questa è la mia condivisione twitter https://twitter.com/LysGrigori/status/917531068202405889


    Questa è la mia condivisione facebook sulla mia pagina "Shadowhunter of district 12" https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=695192544004184&id=155056338017810


    Questa è la mia condivisione su un'altra delle mie pagine facebook Michael..Il senso della nostra vita" https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1693039810706317&id=111367888873525

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Noemi, a volte gli incubi sono solo le porte dei sogni che vogliono suggerirci altre cose. Buona fortuna :)

      Elimina
  48. Il mio incubo ricorrente (che per fortuna non faccio più) è sempre stato quello di cadere nel vuoto e nel buio da una scala, lo so sembra banale e forse ognuno di noi lo ha fatto, ma ricordo che ogni volta mi svegliavo di botto dal letto con la sensazione di cadere realmente e di non riuscire a respirare!
    mail : patty_1986@hotmail.it
    lettore fisso blog: Patrizia Gangi
    vi seguo su fb con il nome Patrizia Gangi
    vi seguo su instagram con il nick patry_1986
    link di condivisione google+: https://plus.google.com/u/0/117031830828576861040/posts/8Bgy8d7fvKD
    link di condivisione fb: https://www.facebook.com/patrizia.gangi/posts/10215022348297607
    link di condivisione twitter: https://twitter.com/1986Gangi/status/912311509879021568
    link di condivisione instagram: https://www.instagram.com/p/BZd1OT1gmJR/?hl=it&taken-by=patry_1986

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patrizia, un incubo davvero particolare e interessante, da non sottovalutare. Buona fortuna per il give :)

      Elimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.