mercoledì 3 gennaio 2018

Ricominciamo dal W.W.W. Wednesday



Buongiorno lettori, oltre a dare il benvenuto a Gennaio, avrei voluto iniziare postando un paio di foto dei regali ricevuti sotto l'albero da amici e parenti, ma tra una lettura e passeggiate, il conto dei giorni è scivolato e davanti al primo mercoledì dell'anno non potevo di certo resistere. Le mie letture in quest'ultima settimana sono state diverse - anche grazie al riposo assoluto - ma bando alle ciance ed iniziamo.

I sotterranei di Notre-Dame, di Barbara Frale era una lettura che avevo intenzione di terminare entro la fine di Dicembre, ma tra i tanti romanzi da voler finire, mi sono ritrovata ad iniziarlo il primo di gennaio, conto di terminarlo oggi pomeriggio così da programmarne la recensione domani. Si parla di Notre-Dame non potevo assolutamente resistere. 
Il grande libro dei Fantasmi lo cercavo da parecchio tempo in questa edizione e marito mi ha fatto la sorpresa di farmelo trovare sotto l'albero con una sua bellissima dedica all'interno. E' un edizione del 2003 e all'interno raccoglie numerosi racconti più o meno lunghi di tantissimi autori, con il punto centrale dedicato al brivido soprannaturale


La custode degli Abissi, di Alessia Coppola è un regalo della blogger Peccati di Penna, un racconto breve su una sirena e la sua maledizione. La lettura, per me è stata un ni, troppo corto per definirlo positivo, ma nemmeno tanto brutto da definirlo negativo. E' un piccolo racconto che lascia la sensazione di inconcluso, di sentir il bisogno di un di più. 
La Rabdomante di Valerio D'elia è stato un vero e proprio parto, non perché il romanzo non meriti, anzi mi è piaciuto parecchio, ma è stato stancante e difficile leggerlo al computer. E' un romanzo che ho trovato per caso tra i titoli in offerta di Kindle e ne ho approfittato visto l'accattivante trama e opinioni varie; tuttavia non consiglio la lettura a chi non lo ha cartaceo o non ha un dispositivo in cui leggerlo. 


Lo avevo in lista con priorità altissima, da quando La figlia di Odino è arrivato in Italia. Grazie a mia sorella sono riuscita a trovarlo sotto l'albero, lo avevo iniziato, l'ho interrotto, l'ho ripreso, l'ho interrotto ancora.. è una lettura che voglio fare in un momento dove mi ci posso dedicare completamente. Esteticamente sono rimasta delusa dal formato, me lo aspettavo grande come The Queen of Tearling! 

Ora tocca a voi, aspetto di conoscere le vostre letture

17 commenti:

  1. Notre-Dame mi incuriosisce!
    La figlia di Odino ce l’ho sul kindle ma boh... non mi ha ancora chiamata..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti piacciono i thriller storici dovresti leggerlo :)
      La figlia di Odino su Kindle?? Non ti invidio, per me certi romanzi hanno bisogno della carta XD

      Elimina
  2. Ciao, il mio www uscirà sul blog più tardi ma posso anticipare qui... ma prima di tutto buon anno!

    La figlia di Odino a me non attira per niente, per il momento. Ne ho sentito parlare fin troppo bene e di solito in questi casi la delusione è dietro l'angolo.

    Per quel che riguarda le mie letture passate ho terminato il 2017 con L'amica geniale, che non consiglio assolutamente. L'ho trovato noioso.
    Le letture del 2018 invece sono diverse. Black Friars, il primo capitolo, e Il segno della croce di Glenn Cooper. La prossima lettura è quella per il GdL e sarà Artemis di Andy Weir. Non è molto nelle mie corde ma gli offro una possibilità.

    RispondiElimina
  3. Buon anno! La figlia di Odino è un romanzo che non riesco a inquadrare. Sono curiosa di sapere cosa ne pensi ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon anno anche a te :) come mai non riesci ad inquadrare la Figlia di Odino?

      Elimina
  4. Resistere alla tentazione di postare il primo www dell'anno è davvero difficile! ;P
    Mi ispira tantissimo Il grande libro dei fantasmi, sembra meraviglioso! *_* E sono curiosa di sapere cosa ne penserai di La figlia di Odino :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh si il grande libro dei fantasmi merita parecchio, contiene autori anche classici che hanno quel brivido della vecchia epoca **

      Elimina
  5. Non ne conosco neanche uno, a parte La figlia di Odino e tutti ne dicono meraviglie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma la multiplayer, almeno per me, è una casa editrice che non delude mai, speriamo che anche per questo sia esattamente così.

      Elimina
  6. Spero di leggere presto la figlia di Odino, ce l'ho in lista da quando è uscito >.<
    Questo è il mio WWW se ti va di passare : https://angelsbook-reader.blogspot.it/2018/01/www-wednsday34.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passo volentieri a scoprire le tue risposte :)

      Elimina
  7. Per me niente WWW perché sto - ANCORA! - leggendo Green, della Gier. Ormai i miei ritmi sono rallentati drasticamente, devo accettarlo, sigh ç_ç La figlia di Odino come ti dicevo l'ho regalato a Max, lo sta già leggendo, più avanti arriverà anche il mio momento U.U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho letto la Gier e per il momento ancora non mi ispira, tu come la stai trovando? Anch'io rispetto agli scorsi anni ho rallentato la lettura, ho chiuso il 2017 con 75 libri nonostante ne avessi in conto almeno 125. Ci confronteremo sulla figlia di Odino :)

      Elimina
    2. La trilogia della Gier a me è piaciuta abbastanza, non so se te la consiglierei però, è una di quelle storie super adolescenziali e immature da leggere tanto per. Dieci anni fa sarebbe stata una lettura splendida, adesso così così xD se ti capita di trovarlo usato o in scambio facci un pensierino!

      Elimina
  8. Francamente non ne conosco nessuno di questi romanzi citati, ma sembra molto interessante I sotterranei di Notre Dame :)

    RispondiElimina
  9. Che bei titoli! Tutti molto intriganti, sei sempre spunto si crescita della mia wishlist :)

    RispondiElimina
  10. Anche io ho in wishlist La figlia di Odino, ma devo trovare il momento giusto per leggerlo :)

    RispondiElimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.