lunedì 19 ottobre 2015

This is Samhain: Significato e celebrazione





Buongiorno amici de Il mondo di sopra, oggi iniziamo la settimana con la rubrica degli speciali. Visto l'avvicinarsi di questo importante sabba, è giunto il momento di parlarvene. E allora diamo il benvenuto a This is Samhain: come festeggiarlo e celebrarlo.



Samhain cade la notte del 31 Ottobre e 1 novembre  ed è conosciuta in tutto il mondo anche come festa di Halloween. E' l'unica festività che riguarda i defunti nella sua totalità.  Per questo motivo la celebrazione di Samhain definisce l'importanza della Morte nella vita.

Samhain segnando l'ultimo giorno della ruota dell'anno, ci porta a chiudere tutte le questioni lasciate in sospeso così da propiziare la fortuna nell'anno successivo.

Antiche storie raccontano che molte erano le offerte per la Madre Terra, tra animali e vegetazione. 

Per gli antichi Celti l'anno iniziava con la sua parte oscura così come il giorno iniziava con le ore notturne, tuttavia il giorno che segna la fine del giro di ruota e l'inizio di un altro giro, veniva considerato come un giorno fuori dal tempo, un tempo oltre il tempo dove il velo tra i due mondi, quello quindi dei vivi e quello dei morti, si rendeva ancor più sottile. 

Il velo del tempo si solleva e si può comunicare in maniera più chiara che mai. 

Sempre per i Celti le porte del Sidhe, aldilà celtico, si aprivano e nessuna creatura viva o morta aveva bisogno di un lasciapassare. 

Di tutte queste credenze pagane ne troviamo radici nelle tradizioni cristiane dove il 2 novembre si festeggia il giorno dei morti. 
Samhain era una festa solenne, celebrata con banchetti che potevano durare anche una settimana intera. Tra i vari elementi sacri troviamo due cibi importanti. Ovvero le nocciole simbolo di sapienza magica, conoscenza 
e saggezza e la mela simbolo principale.
La mela è il frutto tipico sacro alla grande Dea primordiale e simboleggiava tutti i suoi doni: amore, conoscenza, morte. 

In molte culture la mela rappresenta il simbolo dell'amore e della conoscenza. Diventa tuttavia simbolo di morte in quanto è il frutto magico del regno dell'altro mondo.

Le  mele vengono quindi usate come talismani d'amore,per l'eterna giovinezza e come offerta per i defunti.

Anche in questo sabba la luce ha un ruolo fondamentale. Alla vigilia della festa si dava spazio all'oscurità in ogni casa e si accendeva un grande falò sulla cima della collina così da creare un faro e una guida per le anime dei defunti. 

Quindi come i nostri antenati, anche noi ci prendiamo cura dei defunti. Li invitiamo nei nostri cerchi, li onoriamo, li celebriamo,riconosciamo i loro meriti. Apprendiamo i messaggi del mondo dello spirito in quanto il velo sottile ci aiuta a sentirli più chiaramente. 



Come celebrare Samhain:

Candele da altare : possono essere arancione e / o nero
incenso : patchouli o mirra
decorazione altare: cerchio con piccole zucche, mais, fiori e foglie autunnali
oggetti rituali :  vari sono gli oggetti rituali che possiamo portare sul nostro altare. Nel calderone si può inserire una candela che rappresenterà la luce nell'oscurità, è possibile creare una pergamena con all'interno debolezze o cattive abitudini da allontanare e/o negatività intorno che non vogliamo più avere, foglie e fiori di erika, incenso al patchouli come offerta sull'altare
cibo : vino rosso torta di zucca ripieni di zucca e ghianda, selvaggina, sidro di mele. Ricordatevi che soprattutto durante questo sabba è importante lasciare un posto in più a tavola per gli spiriti della famiglia. Le offerte per i defunti possono essere birra, mele. sale, pane

E' possibile praticare qualsiasi divinazione per ricevere messaggi.
Mettere una candela sulla finestra può guidare i defunti verso il mondo dello spiriti.
E' possibile augurare al Sole buon riposo finchè non ritornerà a Yule.
Dopo i pasti è possibile seppellire qualche mela o lasciarla all'aperto per guadagnare le benedizioni dei defunti

2 commenti:

  1. Penso che il tuo blog sia graficamente molto carino e che proponi dei contenuti interessanti... per questo ti ho citata tra i miei blog preferiti!
    Ecco il link se ti va di passare:
    http://valentinabellettini.blogspot.com/2015/10/blogger-love-project-2015-day-6-share.html

    A presto, e continua così! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Valentina ma grazie per questi bellissimi e apprezzatissimi complimenti. Il blog come la pagina facebook sono il mio tesoro piu prezioso :)

      Elimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.