mercoledì 28 ottobre 2015

Weird Anthology di Gianfranco Sherwood. Segnalazione

Oggi vi segnalo un uscita di pochissimi giorni fa, dove la casa editrice Imperium non si smentisce mai.




Antologia di Gianfranco Sherwood pubblicata nella collana fantascienza della casa editrice Edizioni Imperium. L’opera raccoglie i migliori racconti weird dell’autore, testi ripremiati nei maggiori concorsi dedicati alla “fiction” e al “fantastico”.

Disponibile su amazon e su Lulu.
TITOLO: Weird Anthology
AUTORE: Gianfranco Sherwood
EDITORE: Edizioni Imperium
PREZZO: eBook 1,99 €
PAGINE: 201

Sinossi:

Viaggiare nel tempo può avere esisti catastrofici? E fare un patto col diavolo? E cosa può capitare a chi indaga sui cerchi nel grano o sull’estinzione di un’intera specie aliena?
A queste e altre inquietanti domande risponde Weird Anthology.
Otto racconti, otto emozioni, otto diversi modi di confrontarsi con l’ignoto.





Qualche riga sull'autore: 

Gianfranco Sherwood (triestino per nascita ed emiliano per scelta) è cresciuto a pane, fantascienza, cinema e fumetti. La sua scrittura è frutto del connubio tra la compulsione a leggere e una curiosità insaziabile. Predilige la narrativa di genere perché gli consente di mettere i suoi personaggi su cuspidi etiche ed esistenziali che pure a lui piacerebbe raggiungere. I suoi autori preferiti, per la fantascienza, sono A. C. Clarke, al quale deve il romanzo che più lo ha plasmato (“Le guide del tramonto”), Jack Vance e Robert Sheckley; per il noir, Dashiell Hammett e Jean Patrick Manchette; per le storie di fantasmi, M. R. James; per i classici, R. L. Stevenson e Joseph Conrad. Stima molto anche Mark Twain e Ambrose Bierce e “Il signore degli anelli” è stato uno dei suoi miti giovanili.


Info in più: 

Sherwood ha vinto il XIII premio di letteratura fantastica, sezione fiction, di Courmayeur; il premio speciale della giuria del concorso Cosseria galattica 2000; il premio letterario 2001 dell’Editrice Nord; lo Sherlock Magazine Award 2004. Si è inoltre classificato terzo al Lovecraft 2000. Oltre che di decine di racconti, pubblicati su libri e riviste, è autore con Deana Posru del romanzo “L’avventura segreta. Quando Italo Svevo chiese aiuto a Sherlock Holmes”.

Nessun commento:

Posta un commento

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.