giovedì 10 marzo 2016

#23 appuntamento con la strega: Amuleto o talismano?

Buonsalve amici de il mondo di sopra e bentrovati ad un nuovo appuntamento con la strega. Il giovedì precedente abbiamo analizzato la verbena, una delle tante piante magiche che possiamo trovare in circolazione. Oggi analizziamo insieme la differenza tra amuleti e talismani e quali ci aiutano nella vita quotidiana.





L'origine degli amuleti e dei talismani è molto antica anche se è difficile ricavare un periodo esatto in quanto molte civiltà ne hanno lasciate poche tracce. Fortunatamente l'uso di pittogrammi e scritture ci han permesso di scoprire il significato e l'importanza di amuleti e talismani tra egizi, babilonesi e persiani. 

Tuttavia l'uso di amuleti e talismani non è prerogativa di un paese, ma di tutto il mondo. Se analizziamo ad esempio che per attirare l'amore numerosi paesi europei un tempo portavano una chiave appesa al collo con un nastro rosso.

In Marocco per trovare marito si raccoglie della terra ad un incrocio e la si mette in un sacco che si appende al collo,.

Sempre in Europa per aumentare la fertilità si porta indosso un oggetto raffigurante la luna crescente.

Nello Sri Lanka per ottenere protezione si porta una spada in miniatura in un fodero d'oro, mentre in Cina per allontanare gli spiriti maligni si colloca un piccolo specchio rotondo vicino al letto.

Se durante una passeggiata un irlandese si sente ansioso o impaurito lancerà alle spalle una manciata di ghiaia, questa azione ha l'effetto di disperdere l'energia negativa che lo circonda. 

Quindi qualsiasi oggetto può essere utilizzato come amuleto o talismano e l'utilizzo di uno rispetto ad un altro è una scelta personale. Esiste comunque una differenza tra i due.

Un amuleto è essenzialmente un portafortuna il cui potere si ha grazie all'oggetto stesso. Per esempio un amuleto realizzato con una pietra che rappresenta uno scarabeo sarà il simbolo stesso che donerà forza e potere al gioiello (quindi la pietra e lo scarabeo stesso).

Quindi possiamo dire che il potere dell'amuleto può adattarsi a chiunque. 

Il talismano è diverso perchè la sua forza viene personalizzata per mezzo di un rituale durante il quale l'oggetto verrà consacrato ad una divinità in particolare. L'oggetto in questione diverrà quindi dotato di energia magica e sarà consacrato solo a quella determinata persona che lo avrà ricevuto o lavorato. 

Il talismano quindi è più forte (energeticamente parlando) dell'amuleto poichè la forza che possiede viene moltiplicata dalle invocazioni e dall'energia che viene chiamata in aiuto.

Qualsiasi amuleto può diventare un talismano attraverso un rituale vero e proprio.


Amuleti per favorire l'amore:

- anello: un anello nuziale portato al collo grazie ad una collanina serve ad attirare a sè il partner sognato.
- antilope: un oggetto che rappresenta un antilope se portato indosso aumenta la fertilità per le donne e la virilità per gli uomini
- braccialetto di rame: questo braccialetto portato al braccio sinistro attira a sè un innamorato fedele
- conchiglie: una collana di conchiglie è uno degli amuleti più antichi per attirare a sè l'amore
- farfalla: scolpita in una giada attira amore e amicizia
- rosa: una rosa portata tra i capelli o incisa su pietra attira l'amore e la passione

Amuleti per favorire la fortuna:

- Buddha: attira fortuna e prosperità. un Buddha che ride costituisce il simbolo più potente per attirare ricchezza
- cane: un amuleto a forma di cane assicura fedeltà e rafforza i legami di amicizia. Si dice che interrare cinque amuleti davanti all'ingresso di casa farà sì che le persone maligne non potranno entrare.
- coccinella: un gioiello a forma di coccinella attira la ricchezza 
-Anubi: questo simbolo protegge dalle forze maligne


E voi avete un amuleto particolare? Quale simbolo stringete nel pugno? 


Nessun commento:

Posta un commento

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.