Segnalazioni Nero Cafè.

venerdì 25 settembre 2015
Visto che piano piano ci stiamo avvicinando a Samhain, lo so è ancora un pò presto, ma lasciatemi sognare.. vi lascio nuove segnalazioni.. da brividi.






UN CRIMINE IGNOTO E ALTRI RACCONTI
(Jean Lorrain)

Si unisce alla collana Infinito – nel solo formato digitale – Un crimine ignoto e altri racconti, una raccolta di storie classiche del francese Jean Lorrain, magistralmente tradotta da Anna Cascone (che ne firma anche la prefazione). Di Jean Lorrain è stato tradotto pochissimo in Italia, ragione per la quale siamo realmente orgogliosi di accogliere nel nostro catalogo questa ricca antologia.
Dieci racconti del merveilleux e dell’étrange, autentici classici del gotico europeo, sospesi tra il sogno e la realtà, permeati da spettri, presenze inquietanti, antichi riti magici, secolari superstizioni, femmes fatales, immagini di morte, incubi, ossessioni, atmosfere imbevute di mistero e inquietudine, incubo e terrore, angoscia e repulsione. Scrittore della Belle Époque, Jean Lorrain è figlio di quella letteratura «fin de siècle» scaturita da molteplici fattori quali l’occultismo, il decadentismo, il demonismo, il simbolismo, l’estetismo.
L’ebook è disponibile a 1,49 euro su tutti i principali e-shop online.




L'HOMO LUPINO
(Fabio Secchi Frau)
Siamo particolarmente orgogliosi di annunciare l’uscita di un ebook quanto mai originale. Si tratta de L’Homo Lupino, un horror a sfondo storico scritto in Volgare da un arditissimo Fabio Secchi Frau, che riesce con maestria a condurci nei meandri di un’epoca afflitta dalla paura e dalla superstizione.
Nell’anno del Signore 1389, Francesco Gabrielli, nipote del noto condottiero Cante dei Gabrielli di Gubbio, trascrive per i posteri alcuni agghiaccianti e inspiegabili fatti di morte che, quasi un secolo prima, avevano sconvolto Firenze per poi perdersi nella leggenda. Rapimenti, violenti omicidi, abominevoli ritrovamenti nell’Arno, atipiche e sacrileghe impiccagioni. Mentre la paura si diffonde fra i fiorentini, si fa largo nella mente della giovane e nobile Elena Canigiani l’idea che l’homo lupino, il mostro che tutti descrivono e additano come autore di queste atrocità, sia in realtà qualcuno che lei ben conosce… Una grottesca e nera fiaba storica italiana, scritta in volgare trecentesco, che resuscita la nostra infantile paura dell’uomo nero.
L'ebook è disponibile a euro 0,99  su tutti i principali e-shop online.
Commenta il post
Posta un commento

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.