Giovedì in versi: Macramè, Riccardo Abati

giovedì 25 gennaio 2018



macrame'

Riccardo Abati

Editore: Leone Editore 
Prezzo: 9,00€
Pagine: 168


Sinossi:  Dove c’è l’introspezione poetica, il sogno, la speranza, l’attesa, l’anelito a orizzonti alti, lì c’è l’essere umano. La poesia è fondamento dello stare bene con se stessi e gli altri, altre volte è riflessione sulle grandi tragedie dell’umanità, altre volte ancora è un invito a camminare verso se stessi, specialmente in questo tempo che troppe volte vede la dignità della persona umiliata e schiacciata.



Biografia: Riccardo Abati si è specializzato in Istituzioni e tecniche di tutela dei diritti umani presso l’Università di Padova, dove ha insegnato Mobilità sociale e diritto all’istruzione, ed è inoltre diplomato in teologia. Autore di liriche, saggi di storia locale, articoli didattici e romanzi, con Leone Editore ha già pubblicato La foresta liquida (2013), Shoah in bianco e nero (2013), La scuola nel cuore (2015), Macramè (2016) e I segreti della cripta di San Martino (2017) ricevendo numerosi premi e riconoscimenti dalla critica e dal pubblico.

Spasmi di luce 
 sulla vita grumosa 
 che trapassa ombre. 
 E 
 tu sei lì, 
 cercatore 
 inquieto 
 e 
 mai satollo
 di verità.



Cosa ti ha dato l'ispirazione per comporre Macramè?

“Macramè” è stato ispirato da una sensibilità innata verso la bellezza e lo stupore per il Creato oltre che da una vita lavorativa intensa e piena di passione per la professione di docente nella scuola secondaria (vedi la raccolta di lettere a studenti in “La scuola nel cuore”). La vita è un intreccio di relazioni, di sentimenti, di emozioni, di vissuti intensi, a volte gioiosi altre volte drammatici. La vita segna le anime, a volte graffia e lascia ferite che non sempre si rimarginano. “Macramè” è stato anche ispirato dal dolore lacerante, fino al pianto, provato durante tre visite ad Auschwitz (vedi “Shoah in bianco e nero”, in parte autobiografico) “Macramè” è stato ispirato da un percorso di conversione che mi ha portato a immergermi in una ritrovata spiritualità. Un libro legato ad altri miei titoli tutti pubblicati da Leone Editore.. 
Commenta il post
Posta un commento

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.