giovedì 17 maggio 2018

Rientrare dalle vacanze e aver bisogno di farne ancora. Una vacanza dalla vacanza?

Rientrare nella routine quotidiana dopo una vacanza di quasi quindici giorni, non è affatto facile e, mentre guardo fuori e stranamente Maggio si ricorda di far uscire fuori il sole, ho bisogno di riprendere in mano la valigia e partire ancora all'avventura come abbiam fatto fino adesso. Sono stati quindici giorni intensi, piene di follie e risate. Siam partiti così quasi senza meta, all'improvviso per la voglia di fare tutto altro, di andar fuori rispetto ad un paese che in quel momento ci stava andando stretto. Abbiamo preso il primo aereo per Praga e siamo partiti in quella che per me sembrava una meta quasi lontanissima, IL MIO PRIMO MINI VIAGGIO ALL'ESTERO.

Ammetto che all'inizio avevo la tachicardia, non per il viaggio in aereo nonostante i sedili strettissimi, ma per l'idea di finire in un altro mondo, quando in realtà Praga era ed è dietro l'angolo. Nella mia testa paranoica e assurda, già mi vedevo persa, senza capir la lingua in una città straniera, morendo di fame e senza soldi ed invece.. nonostante la difficoltà del mio inglese abbastanza basico, tutto è andato a meraviglia. Ho conosciuto tantissima gente, ho fatto acquisti, ho visitato luoghi bellissimi e mi sono innamorata di una città magica.

Nel campo esoterico Praga è la città magica per eccellenza formando il triangolo magico nella mappa terrestre. 

COSA HO VISITATO:

Abbiamo girato tutta la città di Praga, sia la parte vecchia che quella nuova; ci siamo soffermati davanti ad ogni meravigliosa statua.. e Charles Bridge è qualcosa di meraviglioso. 

COSA HO LETTO: 

- Il cuore quantistico di Cristina Vitagliano
- La dodicesima clessidra, di Isabella Vinci

COSA STO LEGGENDO:

- Eleanor Oliphant sta benissimo, di Gail Honeyman

COSA HO MANGIATO:

A Praga non abbiamo fatto altro che mangiare ogni piatto tipico della città o della regione o che sembrasse comunque straniero. Nulla da dire se non che a volte le spezie erano davvero esagerate. Una sera per rimaner leggeri, abbiamo ordinato una bruschetta aglio olio e pomodoro, altro che leggera! Ho dormito tutta notte con l'aglio addosso come la pubblicità del cinghiale quando il marito non riusciva a digerire!
Tornati a casa mi sono data al sushi, alla pizza e al mcdonald, credo di aver messo su almeno cinque chili, ma non ho il coraggio di salir sulla bilancia.

SERIE TV GUARDATE: 

- La casa di carta
- Grimm
- Mirror Mirror

Ho amato la casa di carta, nonostante la serie camminasse in parallelo su due binari, sia l'amore che l'azione. Di solito tendo ad evitare i film dove l'amore rischia di scivolare in primo piano, eppure con La casa di carta tutto è venuto molto naturale.. a parte il bisogno di uccidere Tokio, uno dei personaggi che ho odiato più di tutti.. forse insieme ad Arturito. 


E voi invece? Cosa avete letto /guardato / visto? Su cosa vi siete meravigliati? 






3 commenti:

  1. Anch'io dovrei fare un post del genere sulla Polonia! Era anche per me una prima volta, non all'estero, ma dove dovevo contare quasi esclusivamente su me stessa parlando solo io un po' di Inglese! Per fortuna è andato tutto bene! Praga mi piacerebbe un sacco visitarla, ma al momento è un po' troppo costosa per me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che in realtà non è costosissima se trovi i posti giusti? Ad esempio con 12 euro - 15 riesci a mangiare in due e a sentirti piena..

      Elimina
  2. Spero di poter visitare presto Praga anch'io. "Eleanor Oliphant sta benissimo" vorrei leggerlo. Come ti sta sembrando?

    RispondiElimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.