Appuntamento con la strega: Esiste la reincarnazione?

giovedì 19 marzo 2020

Sin dai tempi antichi nelle varie religioni esiste la fede nella reincarnazione e nella possibilità che, i ricordi una vita passata, vengano trasferiti da una vita all'altra.
In Oriente si pensa che gli esseri umani siano in cammino lungo un eterno percorso di causa ed effetto, nel quale si va avanti solo grazie ad azioni giuste e si retrocede se si compiono azioni sbagliate. Questa filosofia di vita porta l'uomo a vedere le sue scelte come opzioni estremamente limitate, in quanto ognuno viene condizionato dal suo karma. 

L'unica libertà di scelta sembra esserci quando l'uomo compie azioni sbagliate e lo portano a retrocedere nel percorso infrangendo quella che è la sua missione: l'essere qui per imparare e avanzare lungo il cammino spirituale

Nelle antiche religioni le leggi del karma sono tre:

- Noi tutti creiamo ciò che vogliamo / di cui abbiamo bisogno di questa incarnazione
- Ciò per cui ci troviamo qui viene identificato come scopo e deve avere la precedenza sul desiderio
- Bisogna lasciarsi andare al karma.

Nonostante le leggi del karma siano solo tre, in realtà i tipi di karma sono diversi: 

Punitivo: in stile effetto boomerang, occhio per occhio, dente per dente. 

Organico: un continuo abuso del proprio corpo produce disagio fisico

Attitudinale: perpetuare vecchi atteggiamenti danno luogo a sempre stesse situazioni

Simbolico: le condizioni della vita attuale rappresentano il passato. Sul simbolico c'è un antica credenza che racconta che se un bambino fa la pipì a letto succede perché in una vita passata aveva ucciso delle streghe affogandole. 

Sospensione: qualcosa che non si vuole affrontare in questa vita

Dinamico ricorrente: quella che è definita la classica routine

Fobica: si rivivono costantemente timori e paure derivate da esperienze passate

e l'ultimo il Karma più temuto da tutti, quello familiare: schemi genetici o ereditari trasmessi attraverso la famiglia. 

La reincarnazione diviene quindi il completamento di un lavoro incompiuto: rimediare ad un torto, ricambiare o riparare qualcosa, portare a termine un compito o semplicemente continuare la propria crescita spirituale. 

Tuttavia la filosofia delle reincarnazioni accetta anche che un'anima fortemente evoluta si reincarni per essere d'aiuto ad altri, mentre le anime meno evolute non hanno scelta se non quella di rimanere intrappolate in un infinito meccanismo di azione e reazione. 

Commenta il post
Posta un commento

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.