lunedì 18 gennaio 2016

Intervista a Monica Gatto autrice di Mezzanima l'ultima luna




Ed eccoci qui cari lettori del mondo di sopra alla prima intervista del 2016. In quest'intervista ho deciso di chiacchierare con l'autrice di Mezzanima L'ultima Luna. Il suo romanzo d'esordio che ho avuto il piacere di recensire e di dare il massimo dei voti...miciosi.

Trovate la recensione in questo click

- Ciao Monica, grazie per avermi concesso quest'intervista! Sono davvero felice di averti come ospite qui nel mondo di sopra. Ho avuto modo di leggere il tuo romanzo d'esordio Mezzanima Lultima Luna grazie alla casa editrice con cui è stato pubblicato. I personaggi si ritrovano passo dopo passo a percorrere una lunga battaglia scappando quasi da un pericolo sin dalle prime pagine, creature strane, uomini che di mortale hanno ben poco, incantesimi e visualizzazioni creative.. hai creato un vero e proprio mondo magico. Com'è nata l'idea di dare inizio a questa magica avventura?


Grazie mille a te per avermi ospitato nel "Mondo di Sopra", mi fa molto piacere. :-)

L'idea è nata quando una notte mi sono svegliata con l'immagine di un sogno ancora impressa. Mi aveva colpita moltissimo e mi era sembrato talmente reale e personale che alla fine ho pensato di usarlo per prendere ispirazione. Piano piano ho ricostruito dall'inizio i personaggi e la trama, in cui ho inserito anche il sogno da cui era partito tutto.


- I protagonisti indiscussi in questa storia sono due personaggi, due battaglieri che alla fin dei conti hanno solo diciassette anni, eppure non solo combattono da eroi, ma ragionano comunque da grandi. Gli altri personaggi che incontriamo in queste numerose pagine tuttavia non sono da meno, anzi accompagnano piacevolmente il lettore in questa avventura, c'è un personaggio tra quelli da te creati al quale ti sei affezionata particolarmente o a cui ti senti più vicina?


Devo ammettere che mi sento particolarmente legata ai due protagonisti, ma non riesco a trovare un personaggio ''preferito'', perchè a ognuno ho dato un significato particolare e per me rappresentano tutti qualcosa di importante. Tutti i personaggi, positivi o negativi che siano, mi hanno trasmesso qualcosa mentre scrivevo e io ho cercato di trasmettere qualcosa a loro :-)


- Durante la lettura mi è capitato di rivedere nei tuoi personaggi e nelle tue ambientazioni che mi hanno riportato alla mente letture passate. Ma in realtà c'è qualche libro o qualche scrittore che ti ha ispirato?


Sinceramente non c'è un libro in particolare che mi ha ''ispirato'', come dicevo prima, l'idea è nata tutta da un sogno :-) 


- Parlando ancora di ispirazioni. Hai sedici anni, bambina! Hai sempre voluto scrivere? Questa passione quando è nata e come mai? C'è stato un libro che ti ha fatto dire voglio scrivere anch'io? E' stato difficile farsi prendere comunque sul serio per via dell'età?


:-D:-D:-D Diciamo che fin da piccola il mio sogno era quello di diventare una scrittrice, forse perchè ho sempre visto gli scrittori (soprattutto quelli di libri fantasy) un pò come dei maghi, capaci di creare mondi nuovi, favole, storie, creature vive, in qualche modo. È un'idea che mi è sempre piaciuta parecchio :-D Io, poi, sono abbastanza chiusa di carattere e faccio fatica a parlare di quello che provo con le altre persone. Scrivere per me è una valvola di sfogo, un modo per esprimere ciò che provo senza parlare di me in prima persona. Per quanto riguarda l'ultima domanda, all'inizio è stato difficile. Essendo all'inizio di una nuova esperienza, ho chiesto aiuto a mia mamma per la parte burocratica e insieme abbiamo provato a chiedere informazioni a persone più informate e del settore. Inizialmente visto la mole del libro e la mia età in molti ci avevano consigliato di fare qualche cosa di famigliare, tipo stampare solo copie per parenti e amici. Ma per fortuna abbiamo continuato a cercare, fino a che siamo state ricontattate dalla Eden Editori di Roma Mi sono trovata benissimo fin da subito, soprattutto con Federica, che ha risposto alla mia valanga di domande, ha risolto i miei dubbi e si è dimostrata assolutamente disponibile. Anche nel percorso di editing e pubblicazione, mi hanno reso partecipe in tutto ascoltando la mia opinione. Mi è sembrato che, oltre al mio lavoro, fossi stata ''adottata'' anche io, in un certo senso :-)


- Con il tuo libro entriamo nel tuo mondo, immagino quindi che sarai anche una lettrice, quali sono i tuoi libri o i tuoi scrittori preferiti?


E' vero, adoro leggere. Ho una quantità imbarazzante di libri di tutti i generi, anche se il fantasy è di sicuro quello che preferisco. Sono un pò scostante, e mi piace leggere di tutto, dipende soprattutto dal mio umore in quel preciso momento. Ricordo che quando ero più piccola adoravo i libri di Geronimo Stilton, ''Le cronache dei cavalieri del Regno della fantasia''. Sono stati forse i miei primi libri ''impegnati'' :-D Ultimamente ho letto libri come ''Lo specchio delle fate'', di Jenna Black, o ''Tiger's Curse'' di Colleen Houck, che oltretutto è stato pubblicato dalla Eden :-)


- Domanda che colgo l'occasione di farti, hai ancora voglia di scrivere? E da grande cosa vorrai fare?


Ancora non so con esattezza che cosa vorrei diventare da grande, ma mi piacerebbe moltissimo che i libri e la scrittura facessero parte del mio futuro. E sì, di voglia di scrivere ne ho ancora tantissima!! :-D


- Domanda a brucia pelo, un libro che consigli assolutamente e un libro invece che per te è assolutamente da evitare.


Un libro che per me vale davvero la pena di leggere è ''Cuore d'Inchiostro'' di Cornelia Funke, con i due seguiti. È forse il mio libro preferito! Su quello da sconsigliare, invece, non ho idee...Un libro mi sembra una cosa talmente personale che non riesco a definirne ''brutto'' nemmeno uno, in questo momento :-D


- Tornando al tuo libro di solito quando leggo un libro entro così tanto nella storia che mi immagino di vederlo come un film nella mia testa. Se il tuo libro fosse un film, cosa che ti auguro immensamente, quali attori hai immaginato per interpretare le varie parti, dicci dei nomi *_*


Uh!...io e il ''mondo del cinema'' abbiamo un rapporto abbastanza travagliato, nel senso che non me ne intendo per niente :-D Non conosco molti film e guardo di rado la televisione, quindi non saprei con quali attori identificare i personaggi. Forse mi risulta più semplice associare i personaggi al mondo della musica e ai cantanti. Ad esempio, un gruppo che adoro sono i Black Veil Brides, o gli Audiomachine...molte scene del libro le ho scritte con le cuffie e la musica a palla, con la "mia" colonna sonora personale :-D Forse mi piacerebbe che gli attori riuscissero a trasmettere alcune delle emozioni che è riuscito a trasmettermi il cantante (Andy) o la sua musica   


- Mezzanima è riuscito a rapirmi così tanto che viene spontaneo chiederti, è già nella tua testa il seguito? O ti lascerai trasportare degli eventi?


:-D:-D:-D Grazie a Federica e alla Eden Editori, il seguito uscirà gia a giugno/luglio di quest'anno. Per il resto, ho un'idea ancora molto vaga da mettere a posto, ma credo proprio che gran parte delle idee mi verranno strada facendo :-D


- Cara Monica ti ringrazio tantissimo per la tua disponibilità a rispondere alle mie pettegole domande. Ti auguro tanto successo e un futuro ricco di altre mezzeanime. Abbiamo bisogno di nuovi scrittori che ci facciano ancora sognare, continua così!

Un abbraccio Monica.

Nessun commento:

Posta un commento

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.