sabato 13 febbraio 2016

In my mailbox: la buca delle lettere

Buon sabato cari amici lettori. Siamo arrivati ad una delle rubriche che preferisco: In my mailigbox (cita i libri acquistati, omaggiati e scambiati nel corso della settimana.) 

Diamo quindi inizio a...





“Capita che sfiori la vita di qualcuno, ti innamori e decidi che la cosa più importante è toccarlo, viverlo, convivere le malinconie e le inquietudini, arrivare a riconoscersi nello sguardo dell’altro, sentire che non ne puoi più fare a meno… e cosa importa se per avere tutto questo devi aspettare cinquantatré anni sette mesi e undici giorni notti comprese?.”

Ed ecco qua la mia pila della settimana, fatta da acquisti (la maggior parte) scambi e omaggi. Analizziamoli insieme:

Giovani Dee Ammetto che questo libro, l'ho amato e letto parecchio tempo fa. Ma sapete come funziona, presti qualcosa a qualcuno, quel qualcuno sparisce dalla tua vita per una cosa o per un altra e si porta via con sè anche quel qualcosa prestato: in questo caso il mio libro. Quanto ho pianto. Non perchè sia una reliquia, ma semplicemente io ai libri tengo tantissimo e nonostante questo non sia chissà cosa, a me è piaciuto nonostante qualche difettuccio (quanti nonostante eh?) Beh dopo anni.. sono riuscita a recuperarlo in scambio!!! e pensare che lo davo per ormai disperso visto che è fuori produzione.. 

Vi avevo già mostrato questa foto nell'articolo sul Festival del Novegro visto che sono stati acquistati tra quei banchetti e oggi finalmente ve ne parlo meglio.

Le fiabe di beda il bardo e gli animali fantastici dove trovarli erano volumi che mancavano nella mia collezione di Harry Potter e visto l'imminente uscita del film sugli animali fantastici avevo paura che questa edizione andasse a ruba, quindi come potevo lasciarli li? 

La grande guerra è un omaggio che mi ha donato l'autore conosciuto al festival. E' un fantasy ispirato dai grandi classici, di questo libro mi affascina i tratti storici che l'autore ha inserito tra le pagine con relativa spiegazione. Non vedo l'ora di recensirlo sperando che non mi deluda. 

Nopperaboo! e il cucchiaio magico sono altri due acquisti fatti. Nopperaboo è una piccola fiaba italiana giapponese che racconta la storia di un fantasmino che cerca i modi per spaventare la gente (ricorda un po' una versione giapponese di Casper). Questo libricino è ricco di illustrazioni magnifiche. Non vedo l'ora di dedicargli un intero articolo. Il cucchiaio magico, invece, è un libro che mescola insieme il piacere dello stare a tavola con varie ricette e la magia wicca. Non vedo l'ora di provarle.

Ora veniamo invece agli omaggi delle case editrici:

Tutta la verità su Alice è un omaggio inviatomi dalla casa editrice Newton Compton Editori. Ok lo ammetto in realtà ho già iniziato a leggere i primi capitoli e devo dire che mi sta piacendo molto. Racconta in maniera quasi cruda la storia di una ragazza, di un adolescente, è la storia che può essere definita di oggi, di come le apparenze e voci fasulle possono essere violente nell'anima. 

Carne Trita è un altro romanzo crudo, parla della verità di un cuoco, della verità e dello schifo che a volte si celano nella società dietro ai fornelli. E' la testimonianza di un uomo dove ci mostra che non è tutto rose e fiori, o meglio.. cappelli bianchi e grembiuli come si crede. (omaggio della Garzanti)

La prima volta per sempre è un omaggio della HarperCollinsItalia, ah... la Morgan. come non amarla? Amo il suo stile di scrittura così incalzante, e questa nuova trilogia mi affascina anche per il sol motivo che è lei l'autrice. Non vedo l'ora di perdermi in quell'isola.


Voi invece cosa state leggendo? Che libri avete acquistato in questa settimana? 







3 commenti:

  1. Io ho preso qualcosa gratis sullo kobo store e tra qualche tempo li mostrerò ⌒.⌒

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh dai *^* son proprio curiosa di sapere cosa hai preso **

      Elimina
  2. Libri interessanti come sempre, sono curiosa sul libro della Morgan *-*

    RispondiElimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.