lunedì 5 settembre 2016

Pokemon Go Book Tag!


Potevo davvero resistere a questo book tag? Girando per caso su internet alla scoperta dell'uscita dei pokemon leggendari in Italia, mi sono imbattuta su questo divertentissimo tag condiviso dal blog inglese Bookaholic che accomuna libri e pokemon. Quindi che ne dite di giocare insieme? Ovviamente ho cercato di tradurre al meglio le rispettive corrispondenze grazie a dizionari e alla mia cara amica Patasnella tuttologa (grazie mille pata mia!) 

Regole:

- Citare il blog da cui si è condiviso il Book Tag
- Tagga altri amici e inizia a giocare



Come pokemon ho deciso di iniziare con Charmender, il mio primo amore! Anche se in rete gira un video su come iniziare il gioco direttamente con Pikachu * modalità rosicamento attivata *
Sono tanti i libri che mi hanno fatto innamorare della lettura e che mi hanno fatto diventare ciò che sono: una divoratrice di libri. Da Piccoli brividi a Le ragazzine della Mondadori, che mi hanno tenuto compagnia per tantissimo tempo. 


E' inutile raccontarci favolette... alla fine si può dire che l'icona, l'emblema dei Pokemon è sicuramente Pikachu. E' lui che ha fatto la storia dei Pokemon ed è con lui, con il suo verso che si è cresciuti da bambini, addirittura anche adesso il solo vedere la sua immagine mi fa sentire nella testa il suono della sua voce. Un'icona che rimarrà intramontabile nella storia. 
Il libro corrispondente a Pikachu, quindi un libro intramontabile nella storia è sicuramente Harry Potter. Come Pikachu, Harry Potter è l'icona di grandi e piccini. Sono cresciuta con i suoi libri e i suoi film, tutt'ora so a memoria ogni dialogo dei personaggi eppure mi piace ancora soffermarmi sulle letture e sugli stessi film di cui organizzo insieme a marito numerose maratone davanti alla tv. 


Se state giocando anche voi a Pokemon Go sicuramente come me avrete l'incubo di questo odioso pipistrello, che è praticamente ovunque! Strade di campagna, negozi affollati, tunnel nascosti, scaffali dei supermercati.. lui c'è sempre e la cosa mette i brividi, peggio di uno stalker!  
Il libro quindi corrispettivo di Zubat è per me After di Anna Todd. Come questo odioso pipistrello la sua copertina si trova ovunque, so a memoria oramai ogni suo colore e il font utilizzato nella copertina. Ammetto che all'inizio ero curiosa di leggerlo e scoprire di cosa trattasse, ora mi sento stalkerizzata da questo titolo. quindi. Basta!


In realtà non sono riuscita ancora a catturare questo pokemon, ma amo la sua forma e lo adoravo nei cartoni! Un libro che ho letto recentemente e che mi ricorda altri libri è sicuramente Fire di Dorotea De Spirito. Un libro che mi è piaciuto molto, ma che mi ha ricordato la serie di Divergent per la suddivisione in classi sociali. Ciò comunque non toglie nulla alla lettura, anzi!


Lo so, sto diventando ripetitiva, ma io amo questo pokemon! Da bambina avevo pure il suo peluche prima che mia sorella più piccola se lo portasse via. Purtroppo nel gioco non sono riuscita a catturarlo, ma in compenso sulla tastiera è apparso l'ennesimo Zubat (mi sta stalkerizzando!)
Un libro che non ho ancora iniziato a causa della taglia stile Snorlax, è Sade i romanzi maledetti formato i Mammut. E' un regalo che mi è stato fatto da marito anni fa, conta la bellezza di 1291 pagine. Quando l'ho ricevuto in regalo ero emozionatissima ed entusiasta, ero pronta a divorarlo seduta stante.., poi la consistenza delle pagine così liscia e delicata mi ha fatto passare la voglia. Ahimè, dopo tanti anni è ancora lì in libreria in condizioni pari al nuovo. 


Come pokemon spettro-veleno, sono riuscita per il momento, a catturare solo Gatsly e ho quasi urlato quando in piena notte mi è apparso davanti al cimitero dove stavo prelevando diverse pokeball (il cimitero del mio paese è un pokestop). Ammetto che spero di riuscire presto a prendere anche Gengar, adoro il suo sorriso malefico.
Un libro che mi ha tenuta sveglia fino a tarda notte è La misura della felicità. Non lo avevo mai letto e quando in libreria ho visto la promozione della Tea (due libri a 15 euro), mi è piaciuto subito la copertina con colori così caldi e la sinossi che racconta di una bambina che insegna ad un libraio ad amare i libri. In realtà questo è stato uno di quei libri che mi ha travolto, mi ha fatto piangere e riflettere, mi ha trattenuto con sè per tutto il tempo e ancora non mi lascia andare. Un libro che ancora non mi sento pronta a recensire, un libro a cui ho ancora paura a dire addio. 


Ok, qui la lista è davvero lunga, non facciamoci prendere dal panico! 
Se devo scegliere sicuramente ci buttiamo su:                                                
- Katniss e Peeta di Hunger Games                                                             
- Darcy e Elizabeth di Orgoglio e Pregiudizio                                           
- Amelia e A,j. di La misura della felicità                                                
- con questa coppia sicuramente andrò controcorrente ma di Talon tiferò sempre e solo Ember e Ridley u.u

Io amo i pokemon di fuoco, ma non credo che riuscirò mai ad avere un pokemon del genere visto la mia poca voglia di far tanti, ma tanti, kilometri. Un libro che parla di azione, di magia, un libro infuocato che prende piede e si trasforma è sicuramente uno di quelli che ho recuperato settimane fa al mercatino dell'usato: Il popolo di Tarkaan di Baccalario. Un edizione fantasy per ragazzi che ho letto con piacere. Un misto tra leggende e fantasia, fuoco, fiamme e magia.


Quando ho recuperato questo adorabile volpino non ho resistito, ho sentito il mio cuore battere e il gioco per me poteva fermarsi qui. Lo adoro, adoro la sua tenerezza, adoro le sue evoluzioni. Sicuramente l'evoluzione che mi prende più di tutti è quella a forma di sirena, come resistere? Una serie di libri che non mi stancherò mai di leggere, ne' di recuperare quindi anche spin off è sicuramente quella di Alice nel paese delle meraviglie. Ho uno scaffale intero dedicato a lei e ai libri di autori sia italiani, sia stranieri. Mi piace leggere come la storia di Lewis Caroll venga reinterpretata e immaginata. 


Lo so, a primo acchito è semplicemente un pesce inutile e stupido, uno di quelli che sembra inutile da conservare nel Pokedex, uno di quei pesci stupidi da inviare direttamente al professore senza tanti ripensamenti...eppure questo pesciolino, questa carpa un giorno si trasformerà nel potente Gyarados. La piccola mercante dei sogni, un romanzo che all'inizio può sembrare una semplice favola per bambini, ma che si trasforma in tanti punti di riflessione che permettono di far sognare anche gli adulti. Un libro ricco e magico sotto ogni punto di vista (per non parlare delle graziosissime illustrazioni)
Quindi un libro che a primo acchito sembra inutile come questa piccola carpa dai baffi gialli e lunghi è per me la trilogia della


I pokemon leggendari sono qualcosa di maestoso e magnifico, si dice che in Italia siano già state rilasciate alcune versioni, ma io in realtà non ne ho ancora viste. Amo la loro maestosità!

Un libro che non ho ancora letto, ma che mi entusiasma parecchio è La ragazza corvo della Corbaccio. Un libro su cui ho tantissime aspettative, forse troppo alte, ma che mi ha rapito per l'immagine in copertina!



Ho una wishlist lunghissima e piena di libri e trascriverveli ora significherebbe che questo booktag diverrebbe un articolo da leggere in più sedute, quindi è meglio di no. Voglio parlarvi invece delle edizioni che possiedo e di cui vado fiera. La collezione di Harry Potter con in copertina la visuale del magnifico castello, La nave di Teseo completa di ogni gadget stranissimi all'interno, la copia di Queen of tearling in edizione limitata (le prime copie uscite in libreria), La storia infinita copia del 1981 a colori e la copia de Il signore degli anelli della Bompiani con illustrazioni di Alan Lee. 


In realtà l'ultima volta che ho percorso dei kilometri per aprire le uova, ho ricevuto in cambio Pidgeotto il piccione, uno dei tanti che fa concorrenza allo stalkeraggio di Zubat. Quindi paragonare un romanzo d'esordio che non vedo l'ora di leggere, ad un uovo pokemon... uhm.. ni.. mi fa drizzare un po' le orecchie. Comunque un romanzo d'esordio che non vedo l'ora di leggere è The Siren di Kiera Cass che uscirà in Italia grazie alla Sperling (tuttavia ancora non si sa quando) sarà un totale fallimento o ci butteremo nell'oceano alla ricerca di maestose sirene? Lo vedremo solo a uova schiuse! 


Che ne dite quindi di questo Pokemon Go Book Tag? Anche voi giocate a Pokemon go? In che squadra siete? Quale libro collegate a questi pokemon? 

Nomino per questo booktag tutti coloro che vogliono partecipare e che hanno la pazienza di rispondere a tutte le domande. Come blogger nomino:




































8 commenti:

  1. Ho in lista questo book tag da un po', magari settimana prossima è la volta buona che lo faccio xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si mi è piaciuto un sacco tradurlo dall'inglese e rispondere :) ho impiegato un bel po', ma ne è valsa la pena :)

      Elimina
  2. Grazie per la nomina, appena riesco lo faccio! :)

    RispondiElimina
  3. Grazie per la nomina Emy e' carinissimo questo tag, appena riesco lo faccio di sicuro ^_^ grazieee ❤️

    RispondiElimina
  4. Ciao, ti ringrazio per la nomina, questo book tag è davvero carino!
    Lo farò al più presto :)

    RispondiElimina
  5. Ma che carino questo tag... grazie per la nomina! Se riesco, uscirà il 17 di questo mese! :D

    RispondiElimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.