mercoledì 1 febbraio 2017

W.w.w Wednesday

Buon pomeriggio lettori del mondo. Mi scuso per il ritardo, ma ahimè il dentista mi ha utilizzato tutta la mattina come cavia personale. L'unica nota positiva è che aspettando la seconda anestesia ho potuto finir di leggere Vietato leggere all'inferno, che avevo trascurato purtroppo per altre letture. Droga o meno mi sono divertita parecchio. Abbiamo chiuso Gennaio con l'incontro in Corbaccio con Charlotte Link e non vedo l'ora di parlarvene, ho intenzione di prepararvi un articolo davvero interessante. Ma veniamo al Mercoledì dei pettegolezzi. 

Rubrica settimanale ideata dal blog Should be Reading, per partecipare basta rispondere alle domande:


*Cosa stai leggendo?*


*Cos'hai appena finito di leggere?*


*Cosa leggerai dopo?*


Cosa stai leggendo? Cos'hai appena finito di leggere? Cosa leggerai dopo?










Scegli me, è il primo romanzo di un autrice giovanissima. La storia non è affatto male. Sono quasi alla fine e devo dire che è stata una bella lettura.  Straziante, emotivamente pesante. Non lasciatevi ingannare dalla copertina che fa sembrare il tutto delicato. La bambina adottata è prepotente ed è difficile da digerire, bello ma devasta il cuore.  Con vietato leggere all'inferno mi sono divertita tantissimo, la storia è molto interessante e ti coinvolge talmente tanto che fino all'ultimo giri la pagina cercando di non smettere mai. 


Voi invece cosa state leggendo? Sono curiosa di scoprirvi. 

5 commenti:

  1. Vietato leggere all'inferno lo leggerò anche io! La trama mi affascina un sacco, non vedo l'ora di leggerlo! *-*


    Alba ♥

    RispondiElimina
  2. Vietato leggere all'inferno l'ho preso qualche settimana fa, sono contenta che ti sia piaciuto perché mi ispira davvero tanto!

    RispondiElimina
  3. 'Vietato leggere all'inferno' vorrei tanto leggerlo!

    RispondiElimina
  4. Non li conosco però "La bambina adottata" mi ispira!

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.