sabato 11 marzo 2017

In my mailbox: La mia buca delle lettere


Buongiorno Abitanti Lettori del Mondo! Eccoci finalmente alla fine della settimana, il sabato. Oggi la giornata sembra ricordare in ogni modo la primavera, gli uccellini cantano, il sole e il cielo azzurro la fanno da padrone su ogni cosa, insomma oggi il detto Sorgi e Splendi vale la pena. Come ogni sabato o domenica, siamo arrivati all'articolo spettegolato del web - dopo il www - ovvero in my mailbox, la mia buca delle lettere. In questo articolo vi mostro gli acquisti e/o gli omaggi arrivati qui in casa mondo di sopra. Siete pronti? Partiamo!


Iniziamo subito con due thriller che aspettavo da tempo. Avete presente quel carrello di desideri che si allunga quasi ogni giorno su siti internet come Feltrinelli o Amazon? Ecco Phobia faceva esattamente parte di quel carrello. L'ho trascinato per mesi, rileggendo la sinossi e rimettendolo sempre su come prossimo acquisto.. e finalmente è arrivato il suo momento. Il respiro del fuoco è un omaggio della casa editrice Corbaccio, che in realtà ho già iniziato a leggere e che dirvi se non wow. La scrittura, il modo di ideare una storia così. Non l'ho ancora finito perché preferisco gustarmelo piano, quasi come un buon caffè, ma in realtà ti trascina nel suo vortice e difficilmente ti lascia andare.

 La città dei libri sognanti e Il labirinto dei Libri Sognanti sono due arrivi - sempre da Amazon Prime - che marito ha deciso di donarmi. Ve lo dico e me lo dico spesso, devo smetterla di avere aspettative così alte sui libri. A parte che non mi aspettavo di ricevere la copia "economica" del libro, con una copertina così sottile che basta darle uno sguardo per farla cedere, ma l'interno di cui tutti ne parlano con meraviglia e stupore, in realtà mi ha già annoiato alla prima pagina. Non so quanto e se effettivamente continuerò a leggerli, perché si ho letto le prime pagine di entrambi. Una scrittura iniziale confusionaria, che non mi fa venir voglia di continuare.. forse non è ancora il loro momento. 

Aspettavo Riverside come una bambina aspetta il natale, o forse i giocattoli di natale. A parte che non c'è foto che in realtà esprima al meglio l'immensità e i colori della copertina, ma Bianca Rita Cataldi ha creato un mondo di cui si ha il bisogno di rimanere lì. Avevo letto la storia a tratti e ora ho finalmente questa immensa trilogia con me. In poco più di un ora ho letteralmente divorato il primo libro... è inutile ragazze, l'unico consiglio che posso darvi è di leggerlo. 
Grazie ad un buono Amazon sono riuscita a prendere Neve come Cenere. In realtà la copertina mi piace molto, l'unica cosa dolente è quella fascetta arancio che spicca tremendamente. 

 No, non mi sono ubriacata con la tisana allo zenzero e miele e di certo non mi sono intossicata con la Belladonna che cresce in giardino, la doppia copia di Neve come Cenere è un regalo ad una persona a me tanto cara, che sicuramente sarà dall'altra parte dello schermo a leggermi. Stray Dogs è un omaggio dell'autrice Sofia Montanari. Purtroppo la foto è venuta scura sfalsandone i colori, che in realtà sono molto più accesi. Sfogliando il libro ho subito notato il font usato in carattere molto piccolo, spero che la lettura - e la perdita della vista - ne valga la pena.

Ora tocca a voi, quali sono i vostri acquisti e omaggi? Sono curiosa di scoprirli! 


Nessun commento:

Posta un commento

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.