sabato 3 marzo 2018

Quando i libri non hanno più voglia di esser letti.

Lo so, per la maggior parte di voi fuori dalla finestra non c'è altro che neve per strada, neve sui prati e neve che scende dal cielo e l'unica voglia che si ha è ovviamente voglia di leggere un bel libro, accucciati sotto ad una coperta insieme ad una tazza di cioccolata calda, ma cosa succede se i libri non ci parlano più, se si continua a sfogliar le pagine con un senso di insoddisfazione che rimane in gola?
No non siamo impazziti o sotto un'influenza per via del tempo (cosa possibilissima), è quello che viene chiamato il blocco del lettore: quel senso di disagio nel prendere in mano un libro, quel senso di non riuscire ad aver la voglia di continuare la lettura o anche solo girare pagina.
 
Ma come si supera quel blocco che quando arriva non ci permette di assaporare con soddisfazione le novità o i libri che ci interessano davvero?


La prima cosa da fare è non allarmarsi. Non siamo diventati antilibri o fobici nei confronti della lettura, è semplicemente stress emotivo, stanchezza o pigrizia. 

Dedicare più tempo per noi stessi. Ritagliatevi mezz'ora al giorno, spegnendo tutto ciò che avete intorno a voi. Telefono, computer, tablet, televisione. Siate voi e quello che più vi piace fare. 

Sfogliate le pagine. All'inizio non serve per forza leggere, sfogliatene le pagine, fermatevi su una in particolare che vi incuriosisce; fermatevi su qualche riga che sembra parlare all'anima.

Se avete una vostra libreria o una pila di libri, leggete i titoli e lasciatevi trasportare dalla curiosità o dai ricordi che quel titolo vi suscita.

Chiudete gli occhi e iniziate a pensare, o meglio ricordare, il libro che vi è rimasto nel cuore; cercate quel ricordo dove quel libro si stringeva al petto per il bisogno di averlo sempre con sé.

Non è importante l'età di cui stiamo parlando, può essere un libro anche solo fatto di illustrazioni e parole scritte in grande.

Rileggi quel libro che hai ricordato. Il rileggere ti permetterà di rivivere tutte le emozioni provate nel sapere che la lettura fa parte di te. 

Se nonostante queste piccole regole non riesci a smuovere quel blocco del lettore, dedicati ancora più tempo e aspetta. 

Alla fine sono i libri a sceglierci. 

E voi, avete mai avuto un blocco del lettore?Come lo avete superato?

1 commento:

  1. Il blocco del lettore mi colpisce sempre quando leggo troppo e troppo in fretta. Tendenzialmente lo supero rileggendo qualcosa che ho già letto che mi riporta in asse.

    RispondiElimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.