lunedì 28 maggio 2018

E se la storia di quel cristallo non fosse solo una leggenda?

Il lunedì è sempre un po' traumatico, lascia con la sensazione di amaro in bocca per aver già finito il weekend, ma nello stesso tempo si è quasi carichi al meglio per affrontare la settimana, capaci sicuramente di raggiungere qualsiasi tipo di obbiettivo prefissato o forse rimandare ancora al prossimo weekend, così da entrare in un circolo vizioso.
Nonostante questa folle corsa al contrario oggi voglio raccontarvi la storia, la storia di un anello che viene da lontano..da un paese tanto lontano. 


La storia di oggi racconta la storia di un paese tanto lontano, lontano lontano, un paese di nome Labrador. 

Si dice che da parecchi anni l'aurora boreale era stanca di soffrire imprigionata nella roccia e producendo luce, emanando parecchi bagliori, cercava il suo grande amore perduto e il guerriero che l'avrebbe liberata. 

Un giorno, un guerriero solitario, decise di affrontare la roccia del Labrador che nascondeva quel meraviglioso tesoro agli occhi di tutti. Il guerriero solitario colpì la roccia a colpi di lancia, continuò a colpire la costa del Labrador deciso di liberare l'aurora boreale.

La costa si aprì e rilasciò la maggior parte delle luci che corsero di nuovo in cielo, tuttavia alcune parti il guerriero non riuscì a liberarle e rimasero incastrate nella roccia dando vita alla Labradorite. 


La labradorite aumenta l'attività psichica e  aiuta a lavorare con il terzo occhio. Elimina le illusioni e le false illusioni, elimina le ossessioni e il pessimismo che spesso fa parte del nostro animo

Allontana ogni tipo di paura e fobia. Aiuta la propria sicurezza personale e aumenta il proprio talento

Se indossata anche di notte aiuta a recepire i messaggi dell'universo attraverso i sogni. E' una pietra protettiva, rafforza, equilibria e pulisce sia a livello fisico che spirituale.

1 commento:

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.