Il fantasy e la necessità di una copertina accattivante

lunedì 13 aprile 2020

Se già si pensa che in Italia il genere fantasy non è apprezzato dalla maggior parte dei lettori che lo collegano automaticamente ai libri per bambini ed in più si inserisce una copertina che non dona chissà cosa, ecco che la catastrofe giunge al suo inizio.

E' pur vero che esiste il detto un libro non si giudica mai dalla copertina, ma ammettiamolo quante volte siamo rimasti incantati da una copertina e abbiamo comprato il romanzo così ad occhi chiusi senza nemmeno soffermarci a leggere la trama?

Le copertine fantasy per illustratori e grafici possono essere un'arma a doppio taglio: da una parte il disegno può spaziare toccando e scegliendo ogni tipo di creatura e personaggio, dall'altra una copertina troppo ricca di personaggi porta il lettore a confondere le idee e a non capire quale sia il punto focale del romanzo.

Il compito di una copertina è attirare l'occhio del lettore, invogliarlo a immergersi completamente in quelle pagine e, giunto alla parola fine, richiudere il libro sognando sul significato della copertina.

La copertina deve avere un significato e deve essere in tema con ciò che ha il contenuto. Non è possibile inserire un drago verde smeraldo al centro di una copertina con il fuoco intorno, se in realtà il romanzo parla solo di fatine e troll. 

Ho chiesto ad alcune di voi come deve essere una copertina di un fantasy per essere definita bella e interessante e tutte hanno un punto in comune: l'originalità.

Una copertina deve essere originale, è la presentazione del romanzo stesso, è lo scrigno che racchiude un tesoro e deve essere unica e non vista e rivista, triturata in più sfumature.

Vi lascio i commenti di alcune di voi:

Sveva M. Le mie copertine preferite di fantasy hanno un tocco gotico, come quelle della trilogia delle gemme.


Silvia G. Mi piacciono molto quelle con le illustrazioni dei protagonisti o con i draghi. Datemi un drago e farete di me una lettrice felice


Stefy T. Le cover fantasy mi piacciono colorate, con magari qualche immagine che rappresenta i protagonisti o una scena particolare.


Vanessa L. Illustrazioni soprattutto, se c'è qualche dettaglio metallizzato anche meglio,titoli calligrafici curati. Di solito le copertine fotografiche non mi piacciono un granché, soprattutto se sono banali primi piani


Chiara B Io amo i fantasy dove viene rappresentato un oggetto o qualcosa inerente al libro Tipo quella di tempesta e furia della Armentrout è il mio tipo di cover preferito

Ilenia C. Come ti dissi tempo fa, non amo particolarmente le copertine con le persone davanti, soprattutto quelle in stile 'coppietta' tipo Newton Compton. Ho notato che apprezzo di più i primi piani singoli, ma comunque con moderazione. Non ho preferenze su come debba essere una copertina fantasy. Mi piacciono quelle colorate (non per forza con colori sgargianti, ma i colori devono essere pieni) e se hanno delle immagini DEVONO entrarci con la storia, sennò mi manda in bestia la cosa (anche se in realtà vale per ogni genere questo) meglio ancora se sono illustrazioni di animali fantastici o luoghi, oppure dettagli che c'entrano sempre con la storia. Non so se mi sono spiegata

Marika V. Adoro le cover con la modella, ma che non sia proprio in primo piano. Magari come "Il Castello tra le nuvole" o la trilogia delle gemme. Poi gli elementi sono: un pizzico di magia, personaggi unici e sicuramente quel tocco di realismo che mi fa credere che sia tutto reale


Michela C. mi piacciono moltissimo le copertine grafiche o con delle belle illustrazioni, mentre modell* in copertina non mi piacciono :)

Giada C. Le mie preferite hanno o un’illustrazione figa (vedere Harry Potter o l’Attraversaspecchi) o un simbolo che caratterizza il romanzo (stile Hunger Games) ❤ Per le cover con foto di modell* dipende...quelle della saga di Fallen erano carine



Mentre per te come deve essere la copertina di un fantasy?
2 commenti on "Il fantasy e la necessità di una copertina accattivante "
  1. Per me, TUTTE le copertine devono essere accattivanti. Molti sottovalutano la cosa, ma l'impatto visivo è importante quasi quanto il contenuto interno del libro. Personalmente, io ci tengo tantissimo alla grafica (forse sono addirittura pignola), consideriamo poi che è la prima cosa che si nota in un libro e in seguito vedi la trama e l'incipit. Un libro non si giudica dalla copertina, è vero, ma ne fa parte e fa da biglietto da visita per potenziali lettori. Dunque non posso che essere assolutamente d'accordo con te. Io amo il fantasy ed è un peccato che viene considerato spesso e volentieri un genere di nicchia in Italia, la "moda" purtroppo predilige il romance ma pazienza.

    RispondiElimina
  2. Confesso che spesso sono stata attratta da più di una copertina, scoprendo poi con dispiacere un contenuto malamente abbozzato, ma fortunatamente in in tutti i casi. Ma credo che una copertina non debba soloattirare ma almeno rispecchiare il genere. Personalmente vado matta per le copertine originali Salani di Harry potter, perchè centravano in pieno il punto, in ogni caso, pediligo delle copertine dark o comunque con colori a contrasto quando si parla di fantasy, mi trasmettono più magia ^^

    RispondiElimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.