mercoledì 4 marzo 2015

Codice Killer. Recensione.

Prima di passare alle nuove segnalazioni vi lascio la recensione di oggi di un ebook che mi ha lasciato stupita.

Titolo: Emozioni nella Nuvola
Autore: Luca Rossi
Pagine: 64
Prezzo: 3,17 ebook


















Non è facile che io legga ebook, ma quando succede è perchè l'autore è stato capace di catturarmi al tal punto da non aver altra scelta se non leggerlo. Quando mi è stata chiesta una recensione su questo racconto breve sono rimasta colpita da come la mente dell'autore sia stata invasa dalla voglia di mischiare generi come horror e fantasy e di farne qualcosa di unico. Si avete capito bene. Unico.

Codice Killer ci narra la storia di un azienda che ha il "semplice" compito di sterminare gli umani portarli al suicidio per via di un'intelligenza artificiale. Facile direte voi, parliamo del futuro o di un racconto breve ispirato a Matrix? No nessuno dei due.

La Datacom è tremenda, è impenetrabile, è costruita, è diabolica, è perversa e Mario si trova catapultato dentro. Mario è un geniale programmatore, i computer sono ormai giochi facili per il suo essere ed un giorno si trova ad elaborare un codice che verrà poi utilizzato in uno dei tanti videogames. Niente di più sbagliato. Il codice viene utilizzato dalla perversa Datacom per sterminare milioni di persone tentandoli al suicidio.

I personaggi di questo racconto breve sono così ben scritti che sembrerà di entrare nella storia. La storia cattura subito e ci fa rimanere con il fiato sospeso, ci ritroveremo a scappare con Mario ed Isabella alla ricerca della libertà.

Mi sono perdutamente innamorata della scrittura scorrevole dell'autore, mi sono trovata a volerne ancora, quando sono arrivata all'ultima pagina mi sono sentita quasi strappare dalla scena di un film perchè l'ambientazione e la trama ci porta a volerne ancora. 

Un mescolamento di generi che ha fatto centro. Che ci permetterà di ribaltare tutto, anche la DataCom stessa. 

E' sorprendente come un racconto così piccolo possa catturarti e farti riflettere su come la tecnologia abbia preso tutt'ora il sopravvento. Ci troviamo quindi a divorare ogni pagine e a riflettere a metà del racconto, la geniale mente dell'autore permette di proseguire nella storia e di tifare anche per gli stessi cattivi. 

Non manca il lato sexy, quasi erotico della storia, ma mai volgare. Un libro che ci permette di cambiare modo di pensare dall'inizio fino alla fine. Non so come altro definirlo se non UNICO.

L'unica pecca è la brevità del racconto. Mi aspettavo qualcosa in più, quasi forse un romanzo, mi sarebbe piaciuto rimanere ancora qualche giorno tra le pagine di quella tecnologia che tutt'ora ci crea dipendenza.

Un autore da non prendere sottogamba e da non sottovalutare!





Nessun commento:

Posta un commento

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.