venerdì 12 agosto 2016

Baci a labbra salate. Recensione

Buongiorno a tutti cari lettori,sono di nuovo Lucia e vi auguro un fresco buongiorno dalle Dolomiti! Questa mattina sono uscita prestissimo, praticamente non ho dormito, eppure mi sento benissimo. Questo perché ho passato qualche ora in compagnia di un bellissimo e-book del quale voglio proprio parlarvi! Pronti a tuffarvi in una bella e fresca storia d'amore?

Titolo: Baci a labbra salate
Autore: Maddalena Cafaro
Editore: Rizzoli
Prezzo: 2,99€ ebook
Pagine: 125















Baci a labbra salate è un'opera di Maddalena Cafaro, una storia che si svolge in un luogo di villeggiatura dove passa le proprie vacanze un gruppo di ragazzi di circa vent'anni.                                                                                                                            
I protagonisti principali sono Claudia, amante del surf, ragazza del nord, e Daniele, ragazzo di Pozzuoli, il classico bello e impossibile ma con un'anima, strano ma vero! Il filo conduttore è la passione che nasce fra questi due giovani, tra i tanti dubbi di Claudia, che ha paura di abbandonarsi ad un sentimento fortissimo dopo essere stata anche in analisi, e Daniele che si scopre innamorato dopo tante storie mordi e fuggi.
                                                                                                                             
Cosa c' è di straordinario in tutto questo? Proprio la semplicità di una storia d'amore che parte in sordina e poi esplode! Vedremo Claudia mettere da parte la sua razionalità e cedere alle ragioni del cuore, assisteremo all'evoluzione di una giovane donna, una donna che metterà da parte drammi familiari e il divorzio dei genitori, e penserà piuttosto ad essere felice.

E Daniele? Che dire di lui...l' uomo perfetto, che pensa prima alle necessità della sua donna piuttosto che alle sue. L' uomo che, in preda alla passione, invece che fare subito l' amore in spiaggia, dice a Claudia che merita il profumo delle lenzuola fresche, e non due scogli in mare. Be, il momento è descritto così bene che ho pensato: Beh, a me gli scogli non sarebbero dispiaciuti

In fondo ogni tanto il romanticismo si può abbandonare no??                                                                                                                                                        
Bravissima l' autrice a descrivere così bene le emozioni, bravissima anche nella descrizione delle scene erotiche senza mai cadere nella volgarità. Non vi nascondo di aver versato qualche lacrimuccia senza quasi accorgermene: mi ha fatto tornare adolescente, e mi ha ricordato che tutti noi possiamo e dobbiamo amare.     

Il finale lo scoprirete voi, libro consigliatissimo!       

       

1 commento:

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.