Costanza, Sicanie Regina - Sonia Morganti -

sabato 13 giugno 2020
Costanza, Sicanie Regina è la nuova uscita targata Sonia Morganti. Un libro che porta il lettore a conoscere la storia e la vita di Costanza, donna e regina dalle mille sfaccettature.



COSTANZA,

SICANIE REGINA


Sonia Morganti

Pagine: 314

Prezzo: 2,99€ ebook

12,48€ cartaceo



Trama: Anno 1209. Costanza è una vera Aragona: è colta, intelligente e dotata della tenacia necessaria a sopravvivere sul trono. Dopo la drammatica fine del periodo come regina d’Ungheria, fatica a rassegnarsi a una vita quieta, ospite nel chiostro fondato dalla madre. Cosa può aspettarsi dal domani? Costanza ormai ha venticinque anni ed è già vedova. Proprio tali caratteristiche attirano però le attenzioni del Papa, che vede in lei la consorte ideale per tenere a freno un ragazzo duro a morire, erede di due corone che, se riunite, circonderebbero i suoi territori. Così, sotto il sole schietto e il colori intensi di Palermo, le vite del giovane Federico II – quindici anni appena e già sopravvissuto a un mare di guai – e di Costanza d’Aragona – dieci anni in più sulle spalle, la metà dei quali trascorsa regnando – si intrecciano in un bizzarro arazzo. Perché se progettare è umano, scombinare i piani è divino. È la storia di una coppia che diventa invincibile essendo improbabile, ma anche di un saraceno che desidera troppo, di una fanciulla che incanta, di una madre che ama e di un’altra che, morendo, ha imbevuto il proprio nome di un potere quasi magico.




Piccolo Estratto: 

"Costanza sorrise di nuovo: i segni che apparivano al distendersi delle labbra le rimanevano impressi a lungo sulla pelle, ma più che indicare quanto avesse già vissuto, ricordavano a tutti con quanta intensità lo stesse facendo."

Biografia Autrice: 

Ho l’età di Capitan Harlock e più vite dei gatti. Sono un’impiegata con un cassetto pieno di sogni in disordine, vesto maniche arrotolate perché non mi spaventa la fatica e mi agghindo di entusiasmo. Amo il trekking, l’astronomia e l’archeologia. Mi sono occupata per anni di strutture ricettive, valorizzazione del territorio e amo organizzare viaggi tematici. Sono anche laureata in giurisprudenza, ma la giurisprudenza fa finta di non saperlo. Sono così impegnata a vivere il presente, che quando scrivo mi tuffo nel passato o nel futuro. Al momento ho pubblicato quattro romanzi, “Calpurnia, l’ombra di Cesare” nel 2015 e “Far West” nel 2017, “Patres” nel 2018 e “Il magnifico perdente” nel 2019. Non vi stupiscano le date: quando un libro esce, ci sono dietro almeno 4 anni di lavoro. I tempi editoriali sono quelli, almeno i miei. Un mio racconto appare anche nell’antologia del 2009 “Parole in corsa”, visto che con “Storia di un conducente” mi sono classificata seconda al premio indetto annualmente dall’Atac di Roma. Ho vinto un orologio, compagnia mentre aspetto il bus alla fermata, uno dei luoghi di lettura dove spendo più tempo. Sono stata finalista alla XX edizione del premio Gozzano e ho reso disponibile on-line il racconto “brevissimo ma intenso” con cui ho partecipato, che si intitola “Il colore dell’anima” ed è il primo passo di un progetto non solo narrativo, di cui voglio trattenere i diritti. Ho collaborato a lungo con il periodico digitale “Greenious”, occupandomi di cultura e spettacolo. Su questo blog invece parlo di libri e avventure, perché ogni libro è un viaggio e spesso dietro a un romanzo ci sono infiniti viaggi, fatti fisicamente o mentalmente, con la fantasia o con lo studio. D’altronde leggo tantissimo, scrivo poco e con metodo ma bloggo con pigrizia perché vivo con impegno.
Commenta il post
Posta un commento

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.