L'enigma della camera 622, Joël Dicker

giovedì 25 giugno 2020


L'ENIGMA DELLA 

CAMERA 622


Joël Dicker

Editore: La nave di Teseo

Trama: Un fine settimana di dicembre, il Palace de Verbier, lussuoso hotel sulle Alpi svizzere, ospita l'annuale festa di una importante banca d'affari di Ginevra, che si appresta a nominare il nuovo presidente. La notte della elezione, tuttavia, un omicidio nella stanza 622 scuote il Palace de Verbier, la banca e l'intero mondo finanziario svizzero. L'inchiesta della polizia non riesce a individuare il colpevole, molti avrebbero avuto interesse a commettere l'omicidio ma ognuno sembra avere un alibi; e al Palace de Verbier ci si affretta a cancellare la memoria del delitto per riprendere il prima possibile la comoda normalità. Quindici anni dopo, un ignaro scrittore sceglie lo stesso hotel per trascorrere qualche giorno di pace, ma non può fare a meno di farsi catturare dal fascino di quel caso irrisolto, e da una donna avvenente e curiosa, anche lei sola nello stesso hotel, che lo spinge a indagare su cosa sia veramente successo, e perché, nella stanza 622 del Palace de Verbier.

Passo dopo passo siamo arrivati alla mia tappa dove affronteremo Joël Dicker dalla A alla Z.Siete pronti?

Joël Dicker nasce il 16 Giugno del 1985 a Ginevra. Figlio di una bibliotecaria e un'insegnante francese. Scrittore svizzero, si avvicina al mondo della scrittura con il suo romanzo di esordio Gli ultimi giorni dei nostri padri che arriva in Italia nel 2015.

Il suo stile narrativo così fortemente accattivante ed evocativo, viene notato solo dopo la vittoria del concorso Prix Genevois des Ecrivains, premio assegnato alle opere inedite.

L'ebreo scrittore svizzero diviene un talento da tener d'occhio ma con la pubblicazione di La verità sul caso Harry Quebert, diventa
un talento internazionale dove il suo libro viene tradotto in 33 lingue diverse.

Qualche anno dopo troviamo lo spin off di La verità sul caso Harry Quebert,  con la pubblicazione di Il libro dei Baltimore.

L'autore così fuori dagli schemi, dopo successive pubblicazioni, torna in Italia con L'enigma della camera 622 pubblicata da La nave di Teseo.

"L'enigma della camera 622 non è solo uno straordinario thriller sentimentale, costruito con un'abilità eccezionale che prende il lettore e non lo lascia fino all'ultima pagina. Non è solo un romanzo alla Joel Dicker. E' tutto questo, ma Dicker, a ogni romanzo, rilancia. E questo romanzo è anche una riflessione sull'essere scrittori, sul rapporto tra scrittore ed editore. E Joel scrive pagine sulla figura dell'editore che ogni editore vorrebbe fossero riferite a se'" dice Elisabetta Sgarbi, direttore generale de La Nave di Teseo e Baldini+Castoldi.

Segui le altre tappe del Blogtour!


1 commento on "L'enigma della camera 622, Joël Dicker"
  1. Mi piace molto Dicker, e questo romanzo spero di leggerlo presto anche io 😊

    RispondiElimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.