martedì 11 dicembre 2018

Oltre le nebbie del tempo, Blogtour - Il Mondo e Il matto -

Visto la gravidanza ormai giunta al termine, il blog non sarà costante nelle pubblicazioni e nel parlarvi delle novità. Il mondo di sopra prende una piccola pausa per sistemare e accogliere al meglio la piccola Sophia Victoria.


oltre le nebbie del tempo

Prezzo: 14,99€ cartaceo, 4,99€ ebook

Trama: Oltre le nebbie del tempo è un viaggio al confine tra fantasia e realtà; da terre lontane e colme di magia a inaspettati viaggi nel tempo, da astronavi che solcano il vuoto tra le stelle a scorbutici alchimisti, attraverso la magia degli Arcani Maggiori. L'immaginazione di quattro scrittrici e dodici illustratori si fonde in un'antologia di racconti fantastici, ognuno ispirato a un tarocco e corredato da un'illustrazione, il cui intero ricavato è devoluto a Fondazione Telethon per sostenere la ricerca. Siete pronti a svelare cosa si nasconde oltre le nebbie del tempo?

Ventidue racconti, ventidue storie come gli Arcani maggiori a cui il libro sembra ispirarsi e dove le illustrazioni riescono a dare una nuova immagine alle parole.

Le autrici con Oltre le nebbie del tempo raccontano di mondi fantastici, di mondi nordici, di Odino e di donne che abbandonano i figli sulla ruota, di madri che vedono i figli morire e chiedono agli Dei di poter viaggiare nel tempo per riportarli in vita.

ENTRIAMO NELLA TAPPA :

Nella mia tappa di oggi i racconti di cui vi parlo sono collegati a due Arcani importanti e significativi per un individuo: la carta de Il mondo e la carta de Il Matto. 

A me stessa ovvero il Mondo:

La vita è molto più di una perversa ricerca di conoscenza. Non scambiarla per niente al mondo, nemmeno per un patto che sembra dolce come il miele
Nel racconto che si ispira alla carta de Il mondo, conosceremo Yeshing, un'adolescente dotata di oscuri poteri, straordinariamente intelligente e desiderosa di conoscere qualsiasi cosa. La sua sete e bramosia di conoscenza la porteranno ad allontanarsi dalla sua famiglia e quasi raggiunta la follia, si spingerà oltre verso il buio, il punto del non ritorno.

Con Yeshing, l'Arcano de Il mondo non ha più una connotazione totalmente positiva, ma visualizziamo l'Arcano al rovescio dove mantiene comunque la previsione del successo, ma ne porta dei limiti.

Il successo di Yeshing in questo caso la totale conoscenza, come annuncia la carta non è immediato ma ricco di ostacoli e limiti. Gli ostacoli da superare, i sacrifici per raggiungere lo scopo, l'oscurità e la tragedia che ne consegue portano Yeshing a scoprire una nuova verità: nulla si ottiene senza sacrificio e, in realtà, non bisogna mai tradire il proprio animo, il proprio vero io. 

Il Mondo al rovescio ci porta a scoprire una caratteristica di Yeshing che viene portata all'estremo: il totale egoismo nei confronti di sé e il bisogno ossessivo di successo, di conoscenza per riempire quella sensazione di vuoto.

Hillevi ovvero Il Matto:

Nel racconto su Hillevi troviamo una giovane, bellissima donna innamorata di una donna elfo dal nome Astrid. Entrambe cercano di far vincere il loro amore, ma l'ostacolo da superare in questo caso è il cuore infranto di una donna potente e sanguinaria. 
Con una scusa entrambe le donne vengono rapite e imprigionate e, sotto tortura, il nemico è disposto a tutto pur di arrivare alla verità che cerca. 

L'amore che si sente in questo racconto è potente, la forza dell'innamoramento, l'euforia dell'inizio di questo percorso, dell'amore che inizia, dell'energia che si sprigiona ma non si sa dove porterà.

L'Arcano de Il Matto non è sempre facile da comprendere, da un lato il matto è irresponsabile, si trascina verso un percorso di vita senza consapevolezza e lo fa solo seguendo le sue pulsioni; tuttavia ci aiuta a capire che bisogna sempre compiere ogni gesto con consapevolezza per non diventare folli verso l'universo che ci aspetta.
Il matto nel racconto su Hillevi e' molto interiore, rappresenta la rinuncia di un qualcosa di materiale, per trovare qualcosa di più profondo. Entrambe le donne affrontano il percorso dell'Arcano, accoglieranno le novità positive solo se saranno disposte ad accettare il cambiamento che stravolgerà entrambe, distruggendo i loro stessi schemi.

Il matto è imprudente, è istintivo, ma ciò nonostante non si abbatte, si libera dalle situazioni che spesso crea da solo, liberandosi da quella gabbia che l'opprime. Il matto è fuoco, il fuoco di Astrid e Hillevi.

Nessun commento:

Posta un commento

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.