venerdì 27 luglio 2018

Benni, Celestina e 3 piani in ascensore, Patrizia Fortunati - Recensione -

Ciao mi chiamo Benedetta e da grande farò la Astar (si, la astar ché a fare la stella semplice sono capaci tutti)
è così che inizia il romanzo illustrato di Patrizia Fortunati che ci porta davanti ad una storia dolce come il miele adatta a grandi e piccini.


benni celestina e 3 piani in ascensore

Patrizia Fortunati

Editore: Dalia Edizioni 
Prezzo: 11,90€
Pagine: 128

Trama: Suona l’ultima campanella dell’anno e Benni è finalmente libera dalla scuola! Riuscirà finalmente a rilassarsi? Macché! Dovrà subito mettersi all’opera per salvare il vecchio De Profundis da un triste destino: quello della casa di riposo. Con lei l’inseparabile cocorita Celestina, una sgangherata banda di vecchietti e Iolanda, un’improbabile cameriera cinese con accento veneto e siciliano. Agli ordini di Benni, tra colpi di scena e piccole bugie, la brigata escogiterà i piani più avventurosi per salvare De Profundis ma, nel tentativo di cambiare il destino dell’amico, si troverà, con grande sorpresa, a trasformare anche ben altro…

Benni Celestina e 3 piani in ascensore è uno di quei piccoli romanzi che si legge velocemente, giusto in un paio di ore davanti ad un caffè freddo, visto ovviamente il tempo, ed è interessante come l'autrice abbia collaborato con l'illustratrice Roberta Procacci creando splendide illustrazioni da osservare anche se non si è più ragazzini.

Il romanzo di Patrizia Fortunati sembra perdersi tra bollicine frizzanti e farci sorridere ad ogni riga. La storia è ricca di personaggi strani e originali e nonostante vengano descritti in poche e chiare parole per un pubblico di giovani ragazzine, sembrano comunque uscire dalla carta e diventare vive nella nostra immaginazione.

La trama si sviluppa in una piccola avventura dove la nostra protagonista Benedetta sarà accompagnata da un simpatico animaletto, una cocorita di appena un anno anch'essa originale nei modi di fare. Nel racconto è la nostra stessa Benni che ci accompagna nella sua storia, descrivendoci i particolari della sua vita, dalla sua famiglia alle persone che la circondano.

L'avventura si svolge in una sorta di salvataggio nei confronti del vicino del secondo piano, un vecchietto che dei libri ha fatto la sua ragione di vita, ma Patrizia Fortunati non ci circonda solo di questi tre personaggi, ma ne riempe le pagine con individui e animali che hanno tutti qualcosa da insegnare alla nostra protagonista.

Benni, Celestina e 3 piani in ascensore si sviluppa in un ritmo sempre crescendo, dove è la nostra stessa protagonista che nonostante il suo tentativo di salvataggio, sembra crescere pagina dopo pagina, tra emozioni contrastanti e la sensazione di diventar grande.
L'evoluzione di Benedetta è tangibile soprattutto verso le righe finali, verso la fine della storia e ci si sentirà quasi malinconiche all'idea di provare le sue stesse emozioni.

Il traguardo raggiunto, la morale che Patrizia Fortunati ci lascia scalda il cuore sia delle piccoli lettrici, che di quelle un po' più grandi con ancora la voglia di leggere un'altra avventura della piccola Benni, oramai ragazzina che diventa parte della nostra vita.
Benni Celestina e 3 piani in ascensore ha una scrittura fluida e ricercata per sorprendere i giovani lettori, ma allo stesso tempo è un piccolo romanzo che si lascia leggere ad ogni età e che non ruba del tempo prezioso, ma lo arricchisce con un messaggio importante e delicato al tempo stesso.




Nessun commento:

Posta un commento

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.