martedì 28 gennaio 2020

Il matrimonio dei segreti, Samantha Downing



iL MATRIMONIO DEI SEGRETI

SAMANTHA DOWNING

Prezzo: 9,90€
Pagine: 384

Trama: La nostra è una storia d’a­more piuttosto ordinaria. Ho conosciuto una bellis­sima donna, mi sono inna­morato perdutamente di lei. Abbiamo avuto due figli. E, come molte coppie, abbiamo fini­to per trasferirci in una bella villetta in un quartiere residenziale. La vita ci ha regalato l’opportuni­tà di avere qualcuno con cui con­dividere ogni cosa. E così, quando ci siamo annoiati della monotonia quotidiana, abbiamo potuto contare l’uno sull’altra. Da fuori sembriamo una coppia normale. Potremmo essere i tuoi vicini; i genitori degli amici dei tuoi figli; i conoscenti con cui fai quattro chiacchiere al supermercato o gli amici degli amici con cui ogni tanto vai a cena. Ma tutti i matrimoni nascondono un segreto che li mantiene vivi. Un trucco grazie al quale l’unione tra due persone rimane salda e arden­te come il primo giorno. Il nostro segreto è che ci piace uc­cidere.

Scappare e nascondermi. Restare e combattere.

Il matrimonio dei segreti appare da subito come un romanzo estremamente coinvolgente, dal quale nonostante la mole sarà difficile staccarsi. Il ritmo serrato, la continua adrenalina che scorre nelle vene, porta a divorare completamente il romanzo in pochissime ore. 

Il romanzo si apre con la classica famiglia con figli, un matrimonio perfetto basato su delle regole quotidiane che tengono insieme una famiglia che apparentemente sembra felice; tuttavia il matrimonio sembra non reggere, sembra nascondere un oscuro segreto. 
Le sue motivazioni saranno quelle che mi perseguiteranno in futuro, nelle notti insonni, a letto. Se avrò un letto. Magari su una branda in prigione. 
Il matrimonio dei segreti non è il classico thriller dove ci si immedesima nei personaggi con il cuore in gola, ma è un romanzo dove le parole urlano, dove la violenza viene presentata al lettore con il coinvolgimento della prima persona: il protagonista non è il personaggio della storia, il protagonista è il lettore stesso, che arriverà alla fine del romanzo quasi con i sensi di colpa e la sensazione di angoscia come se ad uccidere sia lui.

La forza del romanzo è proprio quella della narrazione: ci troviamo a leggere in prima persona le parole del marito che, pagina dopo pagina, diventano voci nella testa.
Lo studio dei personaggi, lo studio dei loro percorsi, il loro vissuto quotidiano, il coinvolgimento del lettore porta il matrimonio dei segreti ad essere effettivamente il thriller dell'anno.
In meno di un'ora, la mia vita è stata ridotta al livello più elementare: mera sopravvivenza. 
La scrittura di Samantha Downing è tagliente ed affilata come una lama e abbandona tutto quello che può definirsi un ritmo lineare, capovolgendo e mescolando le carte in tavola; se da una parte siamo certi di quello che potrà succedere dando quasi il tutto per scontato, dall'altra eccoci di nuovo al punto iniziale rimanendo a bocca aperta. 

La storia del romanzo è delirante e quasi inquieta l'idea che l'omicidio e la violenza diventino il punto cruciale e normale per far andare avanti un matrimonio. 

Se è possibile creare un nuovo tipo di genere letterario Samantha Downing ci riesce dando alla luce il thriller gotico: un romanzo oscuro, denso di ferocia, dove crudeltà psicologica e aggressività sono i suoi punti di forza. 

Il matrimonio dei segreti lascia il segno.

1 commento:

  1. Ciao, sono Francesca e ci siamo "incontrate" sul blog di Erica nel post riguardante il mio romanzo "La lunga strada verso te".
    Ho pensato di iscrivermi al tuo blog, mi sembra molto bello e interessante.
    A presto e un abbraccio.

    RispondiElimina

Se hai letto l'articolo lascia pure un messaggio, un'impronta del tuo passaggio. Dedicami qualche minuto così da raccontarmi le tue opinioni od impressioni, mi fa piacere confrontarmi e leggere i commenti di nuovi lettori. Gli estranei sono amici che non abbiamo ancora incontrato. Grazie per essere passato e il mondo di sopra esplorato.